Tower of Madness: Rata-Plan incontra Lovecraft, nel nuovo gioco di Smirk & Dagger

Chi di voi si ricorda di Rata-Plan o, com’è conosciuto all’estero, di Ker Plunk? Probabilmente in pochi, considerato che si tratta forse di uno dei giochi meno conosciuti della storica MB Giochi. Stiamo parlando di un gioco da tavolo del 1967, in cui si dovevano estrarre dei bastoncini da una torre tentando di non far cadere le biglie adagiate sopra di essa. Chi faceva cadere tutte le biglie, perdeva.

Oggi lo ricordiamo poiché, pochi giorni fa, Smirk & Dagger Games e il suo lead designer Curt Cover hanno annunciato l’arrivo di Tower of Madness, una versione aggiornata di Rata-Plan, rivolta ai giocatori di vecchia data e agli aspiranti “cultisti”.

Indaghiamo sugli inspiegabili orrori di Tower of Madness… senza perdere le biglie!

A partire dal prossimo giugno, da 3 a 5 giocatori potranno infatti tentare di indagare sui misteri della Torre della Follia, una torre di cartone in 3D ispirata ai racconti di H. P. Lovecraft e, per questo, piena di tentacoli!

Alta più di 30 cm, la torre è circondata da 30 tentacoli demoniaci pronti a far cadere delle biglie colorate custodite all’interno dell’edificio, ed assegnare così dei malus permanenti ai nostri investigatori che, invece, dovranno estrarre i tentacoli per completare le loro carte indagine. Quando la biglia del destino cadrà dalla torre verrà evocato Cthulhu e il gioco avrà fine. Il vincitore sarà l’investigatore con più carte indagine completate.

Potrebbe piacerti anche