Star Wars: nei piani futuri di Ryan Johson non c’è The Old Republic

rian johnson star wars

Da quando è stato annunciato che Ryan Johnson sarà dietro l’obiettivo per dirigere la trilogia che amplierà il mito di Star Wars dopo Episodio IX, una larga fetta degli appassionati ha iniziato a sperare di vedere il regista realizzare una trilogia dedicata a The Old Republic.

Ambientazione divenuta celebre grazie ad un ciclo di fumetti, la The Old Republic ha in seguito ottenuto ancora più visibilità grazie ai gdr di Knights of the Old Republic e al MMORPG The Old Republic di BioWare.

Ryan Johnson spiega la sua visione sulla futura trilogia di Star Wars

Conscio di come i fan fossero speranzosi di vedere questa intrigante ambientazione in una trilogia di Star Wars, Johnson, in un’intervista con Mashable, ha però chiarito la sua posizione a riguardo:

“Oh, tutti amano Knights of the Old Republic! Ho giocato i videogiochi quando uscirono, diamine, li ho adorati.

Si, erano dei giochi stupendi. E lo capisco, quell’istinto di andare automaticamente verso qualcosa che conosci e adori, che hai già visto.

Per me, quello che è davvero divertente è la possibilità di cosa potremmo vedere nuovo, quali nuove storie possiamo raccontare?

Secondo me, la possibilità di poter raccontare una nuova storia in tre film, andare ovunque, fare qualunque cosa nell’universo di Star Wars è così esaltante!

Sono ancora nella primissima fase di programmazione, sto ancora pensando a cosa raccontare, al momento non lo so. Sto cercando di capire di cosa si tratterà”

Per quanto possa deludere alcuni fan di Star Wars, la dichiarazione di Ryan Johnson non è tuttavia così sorprendente.

Fin dal primo annuncio della nuova trilogia affidata al regista di Star Wars:Gli ultimi Jedi, era stato chiarito che il nuovo ciclo si sarebbe spinto su strade mai battute prima, mostrando nuovi aspetti dell’universo di Star Wars.

Inoltre EA e BioWare stanno ancora producendo ulteriori contenuti per il loro MMORPG The Old Republic, creando una propria continuity.

Dare vita ad una narrazione canonica di questo remoto periodo storico di Star Wars, mentre il gioco continua a ricevere update, creerebbe parecchia confusione.

In effetti, sarebbe preferibile che Star Wars si spingesse in nuove direzioni, piuttosto che ritornare su un’era così lontana e di cui già si conoscono diversi elementi.

La voglia di nuove idee e storie manifestata da Johnson sembra muoversi proprio in questa direzione, ma vedremo come prenderà forma.

Per ora possiamo valutare il lavoro del regista su Star Wars: Gli ultimi Jedi, che arriverà nelle sale italiane il prossimo 13 dicembre.

...e questo?
ethan hawke tesla
Tesla: Ethan Hawke è il geniale inventore nel primo trailer del film