Newton Compton: le novità in uscita dal 27 novembre al 3 dicembre

Ecco le novità letterarie di Newton Compton Editori in uscita in questa settimana

La settimana che va dal 27 novembre al 3 dicembre, che ci traghetta verso l’ultimo mese dell’anno, ci regala interessanti titoli proposti da Newton Compton Editori: da La Mappa Da Vinci, un libro che fa pensare ad Umberto Eco, a L’alienista, il romanzo che ha ispirato la serie TV Netflix The Alienist; dal superbo Testament fino a Pendragon, l’epica avventura che precede la leggenda di Re Artù ed Excalibur.

La mappa Da Vinci

Il genio di Leonardo ha lasciato un enigma da decifrare. Un messaggio nascosto da Leonardo sulla sacra sindone. Quale chiave può decifrare un enigma geniale?

Vittorio Sgarbi ha definito La mappa Da Vinci come: «Uno studio attento e documentato, maniacale.».

Dalla basilica del Corpus Domini di Milano è stato rubato un quadro. Si tratta di un’opera di Davide Vicin, che reinterpreta Il cenacolo di Leonardo da Vinci. Insieme al dipinto è sparito anche il suo autore, un artista da sempre affascinato dall’enigma della Sacra Sindone.

All’indagine ufficiale del commissario Coppola si affianca quella di due amici, Liza, studiosa di Leonardo, e Ivan, esperto di esoterismo. In una ricerca che sembra quasi una caccia al tesoro, Liza e Ivan s’imbattono in personaggi strani e inquietanti, una suora, autrice di una riproduzione della Sindone, un cardinale dalla condotta tutt’altro che ortodossa, e dovranno confrontarsi con complicati misteri, enigmi e simboli da interpretare.

Ogni indizio sembra condurre inesorabilmente a Leonardo. Uomini di Chiesa e squadre di polizia, realizzatori di documentari e satanisti: tutti coinvolti in una corsa per la decifrazione dei messaggi lasciati sul telo di Torino dal più grande genio di tutti i tempi…

L’alienista

L’alienista è il bestseller del New York Times, un successo internazionale pubblicato in oltre 24 Paesi, che ha ispirato l’omonima serie TV Netflix.

New York 1896. Il reporter John Schuyler Moore riceve la chiamata inaspettata di Laszlo Kreizler, psicologo e “alienista”, un suo amico di vecchio corso.

Il dottore lo prega di raggiungerlo al più presto per assistere al ritrovamento di un cadavere. Il corpo è stato orrendamente mutilato e poi abbandonato nelle vicinanze di un ponte ancora in costruzione. La vista di quel macabro spettacolo fa nascere nei due amici un proposito ambizioso: è possibile creare il profilo psicologico di un assassino basandosi sui dettagli dei suoi delitti?

In un’epoca in cui la società considera i criminali geneticamente predisposti, il giornalista e il dottore dovranno fare i conti con poliziotti corrotti, gangster senza scrupoli e varia umanità. Scopriranno, a loro spese, che cercare di infilarsi nella mente contorta di un assassino può significare trovarsi di fronte all’orrore di un passato mai cancellato. Un passato pronto a tornare a galla di nuovo, per uccidere ancora.

Testament

Dal geniale autore di Il vangelo proibito arriva questo grande thriller: Testament, il racconto di una lotta contro il tempo alla ricerca della leggendaria arca dell’alleanza

586 a.C. Ibabilonesihanno messo a ferro e fuoco la Terra Santa e Gerusalemme sta cadendo.I sacerdoti del tempio, in preda alla disperazione, imbarcano i tesori più sacri per metterli in salvo. 1943. Un gruppo di crittografi delle forze Alleate, sotto il comando diretto di Churchill, sta lavorando per ostacolare le comunicazioni dell’Asse tra nazisti e giapponesi. Non hanno idea di quanto sia prezioso il carico della nave di cui hanno appena segnato il destino.

Oggi. L’archeologo Jack Howard è in missione in compagnia del suo amico Costas, a caccia dell’oro nazista contenuto in un relitto affondato al largo della costa continentale. La scoperta che stanno per compiere li porterà sulle tracce di uno dei più grandi misteri dell’umanità, una verità antica molto più di quanto avrebbe potuto immaginare.

Passato e presente si uniranno in una terrificante corsa contro il tempo per il destino dell’umanità. La storia, il mistero e il mito si intersecano e rendono la lettura stupefacente. Gibbins è un vero maestro del genere.

Pendragon

Dove inizia la leggenda. Prima di re Artù, prima di Excalibur Pendragon racconta la nascita di un’epica avventura e, parafrasando le parole del Times: «Pendragon ha tutte le caratteristiche del tradizionale romanzo storico: ci sono battaglie, spade e le urla di uomini violenti, il tutto narrato con stile. Rappresenta la nascita del mito e la natura del potere.»

367 d.C. Nelle foreste inviolate, oltre il Vallo di Adriano, alcuni esploratori romani sono stati assassinati.

Lucanus, un esperto guerriero conosciuto come il Lupo, sa che dietro quelle morti si cela un’oscura minaccia. Le leggende, infatti, raccontano di demoni e fate che abitano con i loro antichi dèi gli angoli più remoti dei boschi inesplorati dall’uomo.

Gli stessi che Lucanus dovrà sfidare da solo, inoltrandosi in un territorio che anche l’esercito romano teme. I suoi passi lo porteranno nel cuore di una guerra nascosta, le cui fazioni si muovono nell’ombra.

È l’inizio di un’epica avventura: dalla cabala che incombe sulla città di Roma al misterioso monumento pagano di Stonehenge, fino ai regni superstiti dei guerrieri gallici.

Un soldato, un ladro, un tagliagole, una cortigiana, un druido e persino l’imperatore Valentiniano: tutti loro avranno un ruolo nella nascita del Casato Pendragon e le loro azioni avranno un’eco destinata a risuonare nei secoli.

Ogni leggenda ha un inizio…

Cosa ne pensate? c’è qualche titolo che ha solleticato il vostro interesse? Fatecelo sapere con un commento qui sotto!