Ecco la storia di come l’attore Jason Isaacs è diventato il volto di Lucius Malfoy nella saga cinematografica di Harry Potter

Se foste un attore di successo (ma anche no) e vi chiedessero di recitare in una parte stabile di un film della saga di Harry Potter, cosa rispondereste?

Oggi è facile dare una risposta a questa domanda, dopo 8 film di successo che hanno incassato miliardi di dollari e fatto conoscere il nome di tutti gli attori in ogni angolo del pianeta. Ma vent’anni fa la situazione non era la stessa e, qualcuno, aveva quasi rinunciato a diventare uno dei villain più famosi della saga cinematografica di Warner Bros.

Harry Potter

In una recente intervista rilasciata a Digital Spy, Jason Isaacs ha infatti rivelato che, quando si era presentato alla Warner per le audizioni di Harry Potter e la Camera dei Segreti, non era stato per la parte di Lucius Malfoy che tutti conosciamo. L’attore si era presentato invece per recitare nel ruolo di Gilderoy Allock, il professore maldestro e affabile interpretato in seguito da Kenneth Branagh; e non aveva nessuna intenzione di recitare la parte di un altro cattivo sul grande schermo.

“Ero infastidito quando mi hanno chiesto se fossi interessato a leggere il copione per un’altra parte. Stavo per recitare nel ruolo di Capitan Uncino [nel Peter Pan del 2003] e non volevo recitare nei panni di un altro cattivo per bambini!” […] “Nel weekend, però, tutti hanno iniziato a telefonarmi: nipoti, figliocci, genitori… Hanno tutti cercato di persuadermi ad accettare la parte, ma non perché gli interessasse di me; volevano solo visitare il set! Quindi ho accettato il lavoro (e ringrazio il cielo di averlo fatto).

Il resto della storia, la conosciamo tutti.

L’avreste preferito nel ruolo di Gilder Allock? O pensate che la parte di Lucius Malfoy sia stata scritta appositamente per lui? Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Leggi anche

Stranger Things 3: Undici sarà un po’ come Harry Potter

I fratelli Duffer parlano di analogie tra la protagonista di Stranger Things ed Harry Pott…