IT: Bill Skarsgard vorrebbe che il secondo capitolo esplorasse la mente contorta di Pennywise

Pennywise IT

L’attore svedese che in IT interpreta Pennywise vorrebbe che la seconda parte del film esplorasse la mente oscura e contorta del Clown Danzante

IT è pronto a debuttare nei cinema italiani nella giornata di domani anche se, in alcune sue cinematografiche, oggi a mezzanotte è prevista  un’anteprima del nuovo film di Andres Muschietti ispirato all’omonimo capolavoro di Stephen King e con protagonista Bill Skarsgard nei panni di Pennywise.

Durante una recente intervista l’attore svedese ha dichiarato che nel secondo capitolo del film, atteso per il prossimo anno, vorrebbe che l’attenzione fosse puntata di più sulla mente oscura e contorta, nonché sulla reale natura di Pennywise il Clown:

Il primo film va nella direzione giusta di ciò che si è cercato di realizzare, è la storia dei protagonisti quando sono ragazzi, segui le loro vicende e ti affezioni a loro.

La seconda parte li vedrà adulti e penso che questo sia il modo giusto per fare le cose e rendere il sequel diverso. Penso che potrebbe tornare utile esplorare alcuni aspetti psicologici dell’orrore, ma anche il tipo di entità cosmologica che è IT.

Cos’è e da dove viene?

È difficile spiegare il romanzo perché è molto astratto, quasi fosse una sorta di viaggio psichedelico e surreale. Se si entra nella mente di Pennywise è come entrare in un luogo transdimensionale e potrebbe essere interessante scoprire di più su questo posto, a cosa potrebbe assomigliare.

Credo che ci siano tantissime opportunità per farlo e la cosa mi eccita.

IT

Il thriller horror della New Line Cinema, “IT” diretto da Andy Muschietti (“La madre”), è tratto dal famosissimo romanzo omonimo di Stephen King, che da decenni terrorizza generazioni di lettori. Il film racconta la storia di sette giovani emarginati di Derry, Maine, che si autodefiniscono il Club dei Perdenti. Ognuno di loro è stato escluso dalla società per un motivo o per l’altro; ognuno di loro è bersaglio di un branco di bulli del posto… e tutti quanti hanno visto materializzarsi le proprie paure inconsce sotto forma di un antico predatore muta forma, che non possono fare altro che chiamare IT.

Da quando esiste la loro città, Derry è terreno di caccia di questa entità, che emerge dalle fognature ogni 27 anni per cibarsi del terrore che scatena nelle prede che ha scelto: i bambini di Derry. Facendo gruppo durante un’estate orribile ma esaltante, i Perdenti si compattano per riuscire a sconfiggere le proprie paure e fermare la serie di omicidi iniziata durante una giornata di pioggia, quando un bambino, nel tentativo di recuperare la sua barchetta di carta, viene risucchiato all’interno di un tombino… finendo dritto tra le braccia di Pennywise il Clown.

L’omonimo romanzo di King, fu pubblicato per la prima volta nel 1986, diventando immediatamente un classico della letteratura. A tutt’oggi è considerato uno dei migliori e più autorevoli lavori dell’incontrastato maestro dell’horror, ispirando nel corso degli anni numerosi progetti cinematografici e televisivi.

Diretto dal regista Andres Muschietti (La Madre), il film è suddiviso in due parti: la prima, approderà al cinema il 19 ottobre 2017 e sarà ambientata a cavallo degli anni ’50-60 e racconterà del Club dei Perdenti, mentre la seconda parte narrerà delle vicende dei personaggi oramai diventati adulti.

Il cast del film è composto da Bill Skarsgard che interpreta Pennywise, Jaeden Lieberher (Midnight Special) nei panni di Bill Denbrough, Finn Wolfhard (Stranger Things) come Richie Tozier, Sophia Lillis che interpreterà Beverly Marsh, Wyatt Oleff (Guardians of the Galaxy) come Eddie Kaspbrak, Jack Dylan Grazer (Tales of Halloween) nei panni di Stan Uris, Chosen Jacobs (Hawaii Five-0) nel ruolo di Mike Hanlon e Jeremy Ray Taylor (42) che sarà Ben Hanscom.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Fonte: IGN

Leggiamo altro?
Eternals marvel
Eternals: una bionda Angelina Jolie con il costume di Thena nelle nuove foto dal set
>