Yes, God, Yes: un corto sulla masturbazione con protagonista l’attrice di Strager Things

Natalia Dyer, l’attrice che interpreta Nancy in Stranger Things, scopre la sua sessualità in Yes, God, Yes: un corto autobiografico di Karen Maine

Si chiama Yes, God, Yes, il cortometraggio autobiografico ideato da Karen Maine che vede come protagonista la giovane attrice di Stranger Things Natalia Dyer (ma che in molti conosceranno con il nome di Nancy).

Realizzato per parlare di un tema considerato taboo, in una società considerata troppo maschilista dalla regista, il corto racconta della scoperta della sessualità di Alice, una ragazzina degli anni ’90 che, aiutata da un computer e da un modem a 56k, sfida l’ambiente ultra-cattolico che la circonda e si ritrova ossessionata dalla masturbazione.

Ecco le parole della Maine a riguardo:

“È una love story fra una ragazza e la sua vagina… qualsiasi cosa di sessuale che ho fatto a quell’età era esclusivamente con me stessa”.

Potete trovare il corto qui sotto:

https://vimeo.com/224326254

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!