Dragon Ball Z VR arriva in Giappone e tutti possono diventare un Sayan (più o meno)

In Giappone arriva Dragon Ball Z VR, un visore e due sensori per la realtà virtuale che ci permetteranno di lanciare onde energetiche come un vero Sayan

Presto sarà finalmente possibile allenarsi a lanciare Kamehameha nel nostro salotto, a patto che questo si trovi in Giappone e che ci si voglia “accontentare” di un’onda energetica virtuale (ma forse è meglio così se non volete distruggere mezzo quartiere).

Mega House, un’azienda specializzata nella produzione di giocattoli del Sol Levante, ha infatti recentemente annunciato l’arrivo sul mercato nipponico di Dragon Ball Z VR, un gioco pensato per lo smartphone che, attraverso uno speciale visore targato Capsule Corp e due sensori per le mani, ci permetterà di simulare combattimenti con gli storici nemici di Goku; o con gli amici che si troveranno loro malgrado nella stessa stanza con noi, sfruttando la realtà aumentata.

Di seguito potete trovare il trailer di lancio del particolare gioco (gli spot giapponesi meritano di essere visti a priori comunque…), venduto alla non proprio modica cifra di 12,000 yen (circa un centinaio di euro) e già disponibile per l’acquisto:

Cosa ne pensate? Chi sarà la vostra prima “vittima da Kamehameha”? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Fonte: Kotaku

 

Potrebbe piacerti anche
Commenti
Caricamento...