Lucasfilm fa causa alla Lightsaber Academy per problematiche di licenze

Sfruttamento dei marchi senza licenza, Lucasfilm fa causa alla Lightsaber Academy

Vi ricordate l’articolo di qualche giorno fa nel quale vi raccontavamo di scuole dedicate all’insegnamento di combattimenti con spade laser? Ecco, Lucasfilm fa causa alla Lightsaber Academy di Michael Brown, per sfruttamento di marchi registrati senza averne diritto.

Conosciamo bene la grande gelosia di George Lucas nei confronti delle proprie creazioni e dei propri marchi e, anche questa volta non fa eccezione il noto pugno duro del regista verso chi non rispetta la paternità di quest’ultimi. La Lightsaber Academy (descritta nel proprio sito ufficiale come “consorzio di esperti di spade laser con oltre cinquant’anni di esperienza nell’insegnamento di tecniche di combattimento”) è stata accusata di utilizzare in maniera totalmente abusiva marchi e materiale coperto da copyright, senza detenerne la licenza. Nelle note legali viene sottolineato come l’accademia “sfrutti regolarmente i marchi Lucasfilm senza licenza, stabilendo dunque un legame diretto con la propria attività”.

Non esattamente un fulmine a ciel sereno per la Lightsaber Academy che apparentemente è stata contattata in passato dalla stessa Lucasfilm, con la richiesta di una regolarizzazione allo sfruttamento degli stessi. Ad oggi Lucasfilm ha chiesto un risarcimento di 2 milioni di dollari per ogni marchio utilizzato senza licenza o, alternativamente, un’ingiunzione permanente.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto.

Potrebbe piacerti anche