Star Wars: risarcimento stellare per Harrison Ford

L’attore sarà risarcito per l’incidente subito sul set di Star Wars: Il risveglio della Forza

Anche se Harrison Ford aveva più volte annunciato che Star Wars: Il Risveglio della Forza sarebbe stata la sua ultima apparizione nella saga, di certo non immaginava che avrebbe rischiato di lasciarci le penne durante le riprese.

La Foodles Production Ltd, società controllata dalla Disney, sarà appunto costretta a sborsare un risarcimento stellare per Harrison Ford. La cifra della mega multa, sembra sia vicina ai 2 milioni di dollari.

La società in questione ha infatti ammesso diverse violazioni in materia di sicurezza sul set del settimo episodio di Star Wars.

Durante le riprese presso i Pinewood Studios, Han Solo (scusate ma se l’argomento è Star Wars, Ford per me è e sarà sempre Solo) fu vittima di un grave incidente.
Una delle porte del Millenium Falcon si era abbattuta sull‘attore, causandogli la frattura della tibia ed un profondo taglio alla mano, da lui usata nel vano tentativo di proteggersi.

risarcimento stellare per harrison ford

L’incidente bloccò la produzione del film per parecchie settimane, ma avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi per lo sfortunato attore.

Le motivazioni della sentenza di questo risarcimento stellare per Harrison Ford, a detta del giudice, sono da ricercarsi nell’aver tenuto all’oscuro l’attore, del pericolo che poteva correre.

Il più grande errore della compagnia è stato la mancanza di comunicazione. Se avessero inserito Ford in tutte le discussioni, l’attore sarebbe stato più in allerta.

Alla fine, come si suol dire, tutto bene quel che finisce bene. Il Millennium Falcon resta la nave che ha fatto la rotta di Kessel in meno di 12 parsec e che ha rotto una gamba al grande Han Solo. Mica male come curriculum.

 E voi, che ne pensate di questo risarcimento stellare per Harrison Ford? Fatecelo sapere con un commento qui sotto.

Potrebbe piacerti anche