Angry Nerds

Angry Nerds

Ripetete dopo di me:
“farsi uccidere nove volte per colpa del lag mentre gioco in multiplayer non giustifica atti di violenza nei confronti del mio computer, tantomeno verso esseri viventi”.

Questa frase dovrebbe essere incisa sulla cornice di molti monitor, o televisioni. La rabbia da gaming è sempre più diffusa nella nostra vita e pare stia diventando anche una piaga sociale.

Sento quotidianamente notizie di inermi monitor presi a pugni o tastierate, mouse scaraventati contro muri e persone, amicizie rovinate.
Io dico basta! Basta a questo scempio, basta a questa cattiveria! Non fate come il sottoscritto che si sfondava le nocche a furia di pugni al suo monitor CRT durante le interminabili sessioni di Championship Manager (se non conosci questo gioco esci, fustigati, e non far mai più ritorno).
I computer sono (tendenzialmente) nostri amici e ci vogliono solo aiutare a superar le difficoltà quotidiane, non maltrattarli!

Mentre scrivevo questo articolo, però, ho scovato sul tubo alcune incazzature epiche.
Devo ammettere, però, che vedere video di questi Angry Nerds mi ha fatto parecchio ridere e mi ha fatto capire che le fantastiche sfuriate contro i nostri dispositivi, fanno parte del nostro modo di essere.

Ok, Angry Nerds di tutta la galassia, facciamo così: incazzatevi pure, cercate però di farlo con stile!

 

guest
0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti
...e questo?
xbox series x scalper ebay
Xbox Series X: prenota la console per rivenderla al doppio ma commette un errore che gli si ritorce contro