L’Attacco dei Giganti 4 non includerà i capitoli finali del manga: ecco dove finirà la quarta stagione

Attacco dei Giganti 4

Come già anticipato un paio di mesi fa, la quarta stagione de l’Attacco dei Giganti non riuscirà a concludere l’adattamento anime del manga Shingeki no kyojin e, anzi, secondo recenti indiscrezioni non includerà affatto i capitoli finali dell’opera di Hajime Isayama.

Un leak approdato online qualche ora fa ha infatti rivelato che la Parte 2 di Attack on Titan 4 si fermerà al capitolo 130 intitolato “L’alba dell’umanità (Jinrui no yoake)”, lasciando ben nove capitoli da adattare.

L’Attacco dei Giganti 4 – Parte 2 finirà con il capitolo 130

Prende sempre più corpo, quindi, l’ipotesi di un film anime conclusivo o di una Parte 3 de L’Attacco dei Giganti 4.

Tuttavia, considerando che la seconda parte della quarta stagione terminerà dunque con l’episodio 12 (che sappiamo già essere stato rinviato al prossimo 3 aprile) e tenendo conto del numero di puntate che verranno trasmesse, non è poi così impossibile che venga addirittura annunciata L’Attacco dei Giganti 5.

Dopotutto il posticipo dell’ultima puntata sembra si sia reso necessario per “far posto” a un speciale che dovrebbe andare in onda il 27 marzo, evento misterioso che potrebbe riguardare proprio l’anime e riservare annunci sorprendenti sul suo prosieguo.

I capitoli rimanenti

  • Il boato (capitolo 131)
  • Le ali della libertà (capitolo 132)
  • Peccatori (capitolo 133)
  • Nella più profonda disperazione (capitolo 134)
  • La battaglia tra cielo e terra (capitolo 135)
  • Offrite il vostro cuore (capitolo 136)
  • Giganti (capitolo 137)
  • Un lungo sogno (capitolo 138)
  • L’albero su quella collina (capitolo 139)

Dove vedere la quarta stagione di Attack on Titan?

Le puntate conclusive di Attack on Titan 4 hanno debuttato lo scorso 9 gennaio 2022 su NHK e su Crunchyroll (in esclusiva per gli abbonati Premium) con l’episodio 76 intitolato “Giudizio”.

Sempre su Crunchyroll è comunque possibile vedere gratuitamente i nuovi episodi di Attack on Titan 4 con una settimana di “ritardo” rispetto alla programmazione offerta agli abbonati e, quindi, per la puntata numero 80 bisognerà attendere il 13 febbraio prossimo.

La première della quarta stagione de L’Attacco dei Giganti è stata trasmessa su NHK TV il 7 dicembre 2020, approdando poi, il giorno successivo, in simulcast e simuldub su VVVVID e Amazon Prime Video. La prima parte de L’Attacco dei Giganti 4 è inoltre già disponibile su Netflix dallo scorso 15 agosto.

Trama e trailer de L’Attacco dei Giganti 4 – Parte 2

Che ne sarà del futuro dell’umanità? Le stagioni sono passate, le amicizie sono state ferite, le armi sono finite sottoterra come le divise di chi faceva parte del Corpo di Ricerca. Fantasmi, di loro non è rimasto niente.

Solo vuoto. Tranne per un seme donato dal loro sacrificio: la Speranza per il genere umano. Sono successe tante cose a Eren, Mikasa, Armin.

Li abbiamo visti un’ultima volta davanti alla distesa abbagliante dell’orizzonte. Insieme hanno combattuto per la libertà. Come loro anche noi vogliamo conoscere i segreti del mondo. Avanzare. Tutte le cose che abbiamo visto sono accadute per uno scopo ed è ora che finiscano.

Un pensiero strano, quasi amaro, ma che ci ha spinto fin qui. Alla stagione finale.

Sinossi e dettagli della quarta stagione

L’Attacco dei Giganti 3 ha visto lo svolgersi della battaglia per riconquistare Wall Maria!

Grazie alle nuove capacità di Eren, gli esploratori sono sicuri di poter sigillare il muro e riprendere il controllo del Distretto di Shiganshina. Se ci riusciranno, Eren potrà finalmente accedere al seminterrato della sua casa e fare luce sui segreti di questo mondo.

Ma il pericolo è comunque in agguato e forse questa potrebbe essere l’ultima battaglia dell’umanità per la sopravvivenza?

Dall’altra parte del mare, Eren pensava che avrebbe trovato la libertà. Ma al di là delle onde viene effettivamente rivelato il campo di battaglia tra gli eserciti di Marley ed Eldia. I guerrieri Eldiani radunati nel fronteggiare i loro oppressori devono mettersi alla prova per dimostrarsi degni di ereditare i poteri dei titani primordiali…

Yuichiro Hayashi (Dorohedoro, Garo the Animation, Kakegurui 1 e 2) dirige la serie con Hiroshi Seko (Ajin, Vinland Saga, Mob Psycho 100) che ha supervisionato la sceneggiatura.

Tomohiro Kishi (Dorohedoro, 91 giorni) è stato affidato il character design dei personaggi mentre Hiroyuki Sawano, insieme a Kohta Yamamoto (Blue Exorcist: Kyoto Saga, The Seven Deadly Sins: Revival of The Commandments) sono tornati a occuparsi delle musiche.