Il primo cosplay nello spazio della storia? Samantha Cristoforetti ricrea una scena di Gravity sulla ISS

samantha cristoforetti imita sandra bullock in gravity

Samantha Cristoforetti, ormai per tutti noi semplicemente AstroSamantha, raggiunge un nuovo traguardo della sua scintillante e strepitosa carriera da astronauta, diventando probabilmente la prima persona a fare un cosplay nello spazio.

Dopo essere ritornata a bordo della ISS circa due mesi fa, nell’ambito della missione Minerva, Samantha ha pubblicato su Twitter una vecchia foto in cui ha ricreato una scena del film Gravity; imitando Sandra Bullock mentre, in culotte nera e canottiera grigia, passa da un modulo all’altro della Stazione Spaziale Internazionale.

Samantha Cristoforetti “in cosplay” dallo spazio

In quell’occasione, durante la missione missione Futura svoltasi tra il 2014 e il 2015, AstroSamantha e i suoi colleghi a bordo della ISS idearono questa simpatica gag con il cosplay della dottoressa Ryan Stone, per sottolineare una delle tante incongruenze scientifiche della pellicola del 2013 diretta da Alfonso Cuarón.

Il cinguettio “dallo spazio” di AstroSamantha, infatti, pone l’attenzione sul fatto che, nonostante il taglio a caschetto della Bullock, i capelli dell’attrice restassero aderenti al capo anche se, come sappiamo, nello spazio la gravità è ridotta a minimi termini.

Ehi, dottor Stone! Domanda veloce per te. Come hai fatto a tenere i capelli in ordine?

Il perfetto “cosplay” di Samantha Cristoforetti, che riproduce in maniera quasi maniacale anche l’inquadratura della scena in questione del film, differisce per l’appunto per i capelli svolazzanti dell’astronauta trentina, che già in passato aveva parlato di Gravity e di come il film fosse “bellissimo ed entusiasmante, ma del tutto irreale e scientificamente poco accurato”.

Che dire, chapeau per AstroSamantha che ci ricorda come la scienza debba essere un faro che ci deve guidare sempre, anche durante la visione di un film. Questo soprattutto per il lato nerd della Cristoforetti, che già in passato ci aveva deliziato con tanto di saluto vulcaniano e t-shirt di Star trek.

Ancora una volta la Cristoforetti ci rende orgogliosi protagonisti dell’esplorazione spaziale e, parafrasando una delle celebri farsi di Gravity: “Non mollare ora AstroSamantha!”.

samantha cristoforetti no gravity

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2