Il fantasma dell’opera: presto un adattamento in chiave moderna

Il Fantasma dellOpera

Con la crescente popolarità che gli adattamenti dei musical hanno avuto nel corso degli ultimi anni e il rinnovato interesse di Hollywood per i reboot moderni e le nuove rivisitazioni dei classici, era destino che presto sarebbe arrivata una versione moderna anche de Il Fantasma dell’opera.

È passato talmente tanto tempo dal film del 2004 con Gerard Butler ed Emmy Rossum che la nuova produzione, in cui sarà coinvolto anche John Legend, sembra quasi in ritardo.

Il reboot in chiave moderna de Il Fantasma dell’Opera è in lavorazione e non sarà ambientato a Parigi

La nuova versione in chiave moderna del romanzo di Gaston Leroux di inizio ‘900 è già in lavorazione, sarà intitolata Phantom e sarà un musical reboot del successo del 1986 di Andrew Lloyd Weber. Questa nuova versione sarà stata resa possibile dalla collaborazione fra il produttore Harvey Mason Jr. e il cantautore John Legend.

Cambierà però l’ambientazione del film: le vicende narrate non si svolgono a Parigi, bensì a New Orleans, il che ha comunque senso visto che la città ha un grosso quartiere francese. La sceneggiatura è stata curata da John Fusco ( lo stesso che ha creato la serie Netflix Marco Polo).

“Ho desiderato a lungo esplorare Il Fantasma dell’Opera in un modo nuovo e contemporaneo e in un ambiente del quartiere francese”, ha detto Fusco. Visto quanto sono radicate le culture creola e vudù nella città, oltre alla teatralità del Mardi Gras, ha ritenuto sicuramente senso ambientare lì il nuovo adattamento di Phantom. Probabilmente non guasta nemmeno il fatto che Fusco sia anche un affermato musicista blues dalla fine degli anni ’70, avendo precedentemente collaborato con artisti come Steve Vai, Ry Cooder e la leggenda dell’arpa blues Sonny Terry.

Non sappiamo se la versione moderna de Il Fantasma dell’opera e se la nuova ambientazione e l’ammodernamento storico della trama saranno davvero all’altezza delle nostre aspettative ma di sicuro non vediamo l’ora di scoprirlo.

Fonte

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2