Harry Potter Reunion: ecco il vero motivo dell’assenza della Rowling

J.K. Rowling Harry Potter

Lo speciale sulla reunion di Harry Potter, Harry Potter 20th Anniversary: ​​Return to Hogwarts, è ora in streaming su HBO Max, Now e Sky, e, mentre la maggior parte del cast e altri importanti nomi legati alla saga si sono riuniti per l’occasione, sono stati invece numerosi i nomi illustri assenti. Tra questi spicca sicuramente su tutti quello di J.K. Rowling, la scrittrice della saga di romanzi di Harry Potter, la cui assenza alla reunion è stata ora chiarita da Entertainment Weekly.

Svelato il vero motivo dell’assenza della Rowling dalla reunion di Harry Potter

In realtà, la scrittrice è apparsa durante la speciale reunion, ma esclusivamente attraverso delle riprese datate 2019.

Il motivo, che inizialmente sembrava fosse legato ai commenti transfobici della scrittrice e ad un conseguente mancato invito alla reunion da parte della Warner Bros, sembra essere ben diverso.

Il richiamo del cuculo

Secondo Entertainment Weekly, la Rowling è stata in effetti invitata a partecipare allo speciale, ma alla fine “il suo team ha deciso che i precedenti commenti della Rowling erano sufficienti per la reunion”; finendo per includere solamente dei filmati d’archivio. Il report continua poi puntualizzato sul fatto che i controversi commenti transfobici della Rowling non erano quindi la causa (o parte di essa) della decisione per l’assenza dell’autrice alla riunione.

Leggi anche: scovato un altro errore nella speciale reunion di Harry Potter

E voi avete visto Harry Potter 20th Anniversary: Return to Howarts? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto! E a proposito di cose magiche, sapete che JustNerd ha inaugurato uno store online interamente dedicato al giovane mago nato dalla penna di J.K. Rowling? Si chiama Il Negozio delle Necessità, dategli un’occhiata se volete iniziare il 2022 con un po’ di magia!

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2