Harry Potter: la star Miriam Margolyes rincara la dose dopo le critiche alla saga

Miriam Margolyes Pomona Sprout

Da giorni il fandom di Harry Potter sta discutendo e giudicando aspramente le parole dell’attrice della saga Miriam Margolyes la quale, sommersa dalle critiche dei fan, ha invece voluto ribadire i suoi recenti commenti sul fatto che “la saga è per bambini e che i fan adulti dovrebbero farsene una ragione”.

La star, che ha interpretato la professoressa Pomona Sprout sia in Harry Potter e la Camera dei Segreti che in Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 2, ha recentemente rilasciato delle dichiarazioni in cui affermava che era un po’ sconcertante per lei il fatto che alcuni spettatori si siano aggrappati alla saga con l’avanzare dell’età. I suoi commenti hanno suscitato reazioni negative ma, noncurante delle critiche ricevute, è andata all’emittente australiana ABC News Breakfast per ribadire il concetto.

Leggi anche: disponibile la nuova collezione di gioielli 2024 a tema Harry Potter

Margoyles, che in precedenza aveva scherzato sul fatto di “non voler pensare” alle vite amorose delle coppie con matrimoni a tema Harry Potter, ha dichiarato a News Breakfast di ritenere che i film in sé fossero fantastici e di essere felice di averne fatto parte. Tuttavia, ha detto in termini abbastanza diretti che pensa che ci sia un limite abbastanza ovvio per il fandom del mondo dei maghi.

“Non sono negativa al riguardo. Penso solo che sia per i bambini e, se vi sono cascate le palle, allora è tempo di dimenticarsene. Sai, passare ad altre cose”, ha detto Margoyles a News Breakfast.

Harry Potter

Mentre l’attrice Miriam Margolyes ribadisce il suo pensiero su Harry Potter, Warner Bros pianifica il ritorno del franchise

L’amministratore delegato di Warner Bros. Discovery, David Zaslav, ha fatto del ritorno del mondo dei maghi sullo schermo una delle sue principali priorità, annunciando non molto tempo dopo l’acquisizione di Discovery da parte di Warner Bros che una serie televisiva è in lavorazione. L’entusiasmo per la serie è stato mitigato dalle preoccupazioni che non sarà all’altezza degli originali o che le controverse dichiarazioni di J.K. Rowling fuori dallo schermo distrarranno dalla serie vera e propria.

“Mi sembra di capire che stiano cercando di ricominciare da capo e sono sicuro che chiunque li realizzerà vorrà lasciare il proprio segno e probabilmente non vorrà trovare il modo di far apparire il vecchio Harry da qualche parte”, ha recentemente dichiarato Daniel Radcliffe (Harry Potter nei film) in un’intervista. “Quindi non lo sto cercando in alcun modo. Ma auguro loro, ovviamente, tutta la fortuna del mondo e sono molto eccitato all’idea di passare la torcia. Ma non credo che ci sia bisogno che io la passi fisicamente”.

La nuova serie televisiva di Harry Potter non ha ancora una data di uscita.

Fonte