22 fumetti di Image Comics portrebbero presto diventare dei cinecomics!

todd mcfarlane cinecomics di image comics 1

Negli ultimi anni il successo dei film ispirati ai fumetti è stato una costante in continua ascesa. Marvel e DC hanno creato i propri universi cinematografici, con MCU e DC Extended Universe, e emittenti come AMC hanno fatto faville con serie ispirate ai comics, come The Walking Dead. Ma la novità è che presto potremmo vedere serie e film ispirati ai fumetti di Image Comics!

Durante il recente ACE Comics Con a Glendale, Arizona, Todd McFarlane, partner di Image Comics e creatore di personaggi come Venom e Spawn, ha voluto parlare di questo fenomeno che unisce cinema e fumetti.

Todd McFarlane stuzzica i fan con una dichiarazione riguardo i fumetti di Image Comics

Attualmente, McFarlane è impegnato nella duplice veste di scrittore e regista del nuovo film di Spawn, quindi la sua opinione sembra esser convalidata da un’esperienza diretta. Comic Books riporta in queste ore le dichiarazione di Todd McFarlane a riguardo

“La cosa divertente è che tutti conoscono Marvel e Dc, ma se chiedi ‘Chi è il terzo maggior editore di fumetti?’, la risposta è Image Comics. Siamo noi. Quindi Hollywood si è posta questa domanda. Non possiamo avere Marvel, non possiamo avere DC, quindi chi è l’altro big? Image!”

Questa dichiarazione sembra aprire alla possibilità di veder comparire presto cinecomics basati sui fumetti di Image Comics . McFarlane spiega come Marvel e DC stiano lavorando duro per creare dei film per i propri personaggi, mentre altri studios  e network stanno lavorando per mettere le mani sulle giuste serie a fumetti, quelle che possono già contare su una buona fanbase.

“Noi attualmente abbiamo ventidue delle nostre IP che sono state opzionate da Hollywood. Ventidue. Perché? Perché tutti ne hanno bisogno! Ecco la cosa interessante. Image Comics Books non è proprietaria di nessuno dei diritti dei personaggi, chiaro? I creativi possiedono ognuno dei diritti. Siamo i migliori in questo nel settore, Image è stata creata in modo che se hai un’idea e noi la pubblichiamo, prendiamo un piccolo fee per la pubblicazione, ma l’autore ha il pieno possesso del restante. Vuoi farci un film? Fallo, è tuo! Vuoi farci t-shirt o una linea di giochi? Ma bene, è tuo, fallo!”

Quindi, tramite questa apertura sarebbe più che probabile che arrivino i cinecomics di Image Comics. Quando fu fondata nel 1992, la casa editrice fu ideata da sette soci che volevano dare vita ad una realtà dove i creatori mantenessero il controllo sulle proprie idee. Contrariamente a DC e Marvel che mantengono il controllo dei diritti dei propri personaggi, Image conferisce a scrittori ed artisti il pieno possesso dei personaggi creati, anche se diventano protagonisti con altri eroi di Image.

todd mcfarlane cinecomics di image comics 2

McFarlane commenta anche sulla guerra dei contenuti che coinvolge i tradizionali canali dell’entertainment e i nuovi colossi dello streaming, come Netflix, Hulu e Amazon PrimeVideo.

“I network e i distruttori ( Netlix, Hulu, NdR) vogliono tutti le tue idee nello stesso momento. Ci sono due tipi di mercato: uno di compratori e uno di venditori. Ora, l’intrattenimento è un mercato di venditori. Hai un’idea, la pubblichi e Hollywood arriva ad accaparrarsela. Quello che vorrei dire per incoraggiare nuovi artisti è che questo è il momento buono per entrare nell’entertainment”

Queste dichiarazioni di McFarlane non solo un’analisi dell’attuale rapporto tra mondo dei fumetti e cinema, ma anche una conferma di una delle principali speranze dei lettori. I cinecomis tratti dai fumetti di Image Comics potrebbero esser una piacevole novità all’interno di un’offerta che si affida principalmente a eroi ‘classici’.

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2