Cyberpunk 2077 è concluso: annunciato l’arrivo del sequel

cyberpunk 2077

CD Projekt Red conferma di aver definitivamente concluso lo sviluppo di Cyberpunk 2077 e di voler adesso pensare al sequel del gioco.

L’arrivo della patch 2.0 e dell’espansione Phantom Liberty rappresenta dunque il culmine del lavoro dello sviluppatore polacco sul titolo uscito nel 2020. Saranno pubblicati piccoli update e patch per sistemare quache piccolo problema ma nulla di importante da influire sulla natura stessa del gioco.

“Cyberpunk 2077 2.0 e Phantom Liberty sono i nostri ultimi aggiornamenti. Faremo ancora qualcosina in più, ma questi sono gli ultimi grandi update”, ha ribadito il game director Gabe Amatangelo in una recente intervista. “Poi sarà la volta di Cyberpunk 2. O dovrei dire ‘Orion’, o in qualunque altro modo decideremo di chiamare il sequel”.

Parole che confermano quanto CD Projekt Red rivelò circa un anno fa, a ottobre 2022, quando annunciò ufficialmente i suoi piani a lungo termine che comporendevano il secondo capitolo di Cyberpunk 2077 e una nuova trilogia di Witcher. Già all’epoca lo studio individuò in Orion l’obiettivo immediatamente successivo a Phantom Liberty.

Infatti, l’arrivo del DLC e del relativo update costituiscono la versione “definitiva e completa del gioco”, quella che lo sviluppatore di Varsavia avrebbe voluto fosse lanciata fin da subito sul mercato dopo i non pochi problemi al debutto del gioco, quando Cyberpunk 2077 fu protagonista di uno dei day-one più travagliati della storia videoludica.

fonte