Asmodee e l’Università di Parigi insieme per una ricerca sui giochi da tavolo

asmodee università di parigi

Asmodee Group e l’Università di Parigi hanno recentemente stretto una collaborazione per analizzare l’impatto che i giochi da tavolo hanno sulla nostra socialità. L’annuncio e gli obiettivi della nuova cattedra di ricerca sono recentemente stati pubblicati sul profilo LinkedIn del gruppo, che ha sede proprio in Francia.

E se i giochi da tavolo potessero aiutare a sviluppare abilità del 21 ° secolo come la collaborazione, la comunicazione, il pensiero critico e la creatività?

Per indagare su questo, Asmodee Group è orgogliosa di annunciare una nuova entusiasmante partnership con la nuova cattedra di ricerca HOMO CREATIVUS, guidata dal Prof. Todd Lubart, del Laboratorio di Psicologia Applicata ed Ergonomia di Université Paris Cité.

Questa cattedra studierà la creatività da 5 diverse angolazioni, tra cui una dedicata alla creatività attraverso i giochi. 

Questo impegno di 3 anni in un’istituzione rinomata nella ricerca scientifica rafforza la missione di Asmodee Group di incoraggiare continuamente l’acquisizione di dati per comprendere ulteriormente l’impatto e l’importanza dei giochi da tavolo.

Un comunicato stampa congiunto è stato rilasciato da Asmodee e dall’Università di Parigi

Sin dal 2018 Asmodee sostiene la produzione di contenuti scientifici sui giochi da tavolo attraverso la sua iniziativa Game in Lab. Questo programma mette in evidenza i vantaggi dei giochi da tavolo come mezzo di insegnamento e legame sociale. Asmodee ha deciso di contribuire alla comprensione scientifica del contributo dei giochi alla società come missione.

Quest’anno la casa editrice rafforza il suo approccio diventando sponsor della cattedra HOMO CREATIVUS, guidata dal Prof. Todd Lubart presso l’ Université Paris Cité (una delle più importanti Università di Parigi). L’azienda investirà 50.000 euro all’anno, destinati allo studio della creatività attraverso il gioco, sia nei bambini che negli adulti nell’arco dei prossimi tre anni.

I giochi stanno diventando sempre più importanti nel mondo dell’intrattenimento, dell’istruzione e del business. Secondo gli studi, essi promuovono la trasmissione di competenze interdisciplinari, inclusa la creatività, che molti sondaggi internazionali (OCSE, IBM1 e World Economic Forum) hanno identificato come una competenza chiave per il 21° secolo.

Tuttavia, la ricerca esistente non indica chiaramente se esiste un legame tra i giochi da tavolo e lo sviluppo della creatività negli adulti o nei bambini. Quali tipi di giochi sono più vantaggiosi e in quali circostanze? Qual è la natura precisa del loro legame? Questo tipo di domande fa eco alle questioni su cui Asmodee indaga per definire meglio l’ambito delle sue azioni e orientare al meglio lo sviluppo dei suoi prodotti.

Per questo il gruppo Asmodee ha deciso di fornire un supporto diretto ai ricercatori dell’Università di Parigi più coinvolti nel settore, per aiutarli a partecipare a convegni, stabilire contatti con attori dell’ecosistema e incoraggiare iniziative di divulgazione scientifica come rivelato da Stéphane Carville, CEO di Asmodee:

Siamo orgogliosi di sostenere un progetto di ricerca così completo e rivoluzionario per migliorare la conoscenza dei vantaggi dei giochi da tavolo. Il Laboratorio di Psicologia Applicata ed Ergonomia dell’Université Paris Cité è pioniere in questo campo, circondato da esperti internazionali, che ci aiuteranno comprendere meglio l’importanza della creatività e dei giochi nella nostra vita quotidiana. La creazione di una Cattedra riconosce l’importanza della materia per l’università e il mondo accademico e vogliamo contribuire al successo di questa iniziativa.

Uno sguardo più da vicino ai giochi da tavolo

Non è la prima volta che un’università si cimenta in una ricerca sul rapporto fra giochi da tavolo e socialità. Qualche tenpo fa infatti vi avevamo già parlato in un nostro articolo di una ricerca della Baylor University che affermava che i giochi da tavolo fanno bene all’amore.

Il LaPEA (l’Università di Parigi coinvolta con Asmodee in questo interessante progetto) ha inoltre già condotto studi preliminari su due tipologie di giochi da tavolo (creativi e non creativi) al fine di gettare le basi per future ricerche sperimentali. Il legame tra creatività e giochi di ruolo o videogiochi è già stato esaminato, ma gli studi sui giochi da tavolo sono meno diffusi. Eppure sono diventate un’attività ricreativa sempre più popolare, soprattutto dopo la pandemia di Covid-19. Questi studi preliminari costituiranno la base del lavoro da svolgere nel prossimo triennio. Definiscono il legame tra giochi da tavolo e creatività, che ora deve essere quantificato in modo più preciso nell’ambito di questa nuova cattedra di progetto.

Il nostro obiettivo è studiare e quindi applicare la creatività per affrontare le sfide personali, professionali e sociali. Questa partnership ci consentirà di beneficiare dell’esperienza dei team di Asmodee, la cui vasta gamma di giochi offre un potenziale immenso. Grazie a ciò, i nostri ricercatori potrà esplorare molte strade e attingere ai giochi più pertinenti per svolgere il proprio incarico.

Todd Lubart, professore di psicologia e leader del progetto

Gli studi saranno accompagnati da sondaggi online che consentiranno la partecipazione del pubblico in generale, per valutare meglio il legame tra la frequenza dei giochi da tavolo e la creatività sul lavoro. I ricercatori saranno anche in grado di identificare i giochi ei tipi di giochi che hanno i maggiori effetti benefici sul benessere individuale e sociale. Nell’ambito della ricerca, si terrà una conferenza annuale sul rapporto tra creatività e giochi per riferire sui risultati man mano che gli studi procedono.

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2