Gran Turismo Championships 2021 FIA: Valerio Gallo è il primo italiano a vincere la Nations Cup

Gran Turismo Championships Valerio Gallo

L’edizione 2021 del FIA Certified Gran Turismo Championships si è conclusa con il trionfo di Valerio Gallo nella Nations Cup (primo italiano a conquistare questo titolo) e la vittoria del team Toyota, che si è aggiudicato il Manufacturer Series Champions.

Al culmine di una stagione semplicemente straordinaria, l’italiano era il favorito per la vittoria finale, con un vantaggio di sei punti sullo spagnolo José Serrano, mentre il giapponese Ryota Kokubun era a ben 8 punti di distanza.

Dopo una stagione straordinaria Valerio Gallo vince il Gran Turismo Championships 2021

Durante la finale, Gallo è stato fin da subito abile a portarsi in testa al primo giro, con però la grande incognita delle differenti strategie di pit-stop, che avrebbero reso incerto il risultato fino alla fine. Nel corso del 18esimo di 22 giri un errore di Miyazono ha permesso a Gallo di riprendere il comando, leadership mantenuta fino alla fine, resistendo anche all’attacco finale del francese Baptiste Beauvois.

Queste la parole del nuovo campione:

È stata una grande stagione. Aver vinto la Nations Cup, ben quattro round e l’Olympic Virtual Series è stato magico.

Non so davvero come descrivere i miei sentimenti in questo momento, ma voglio dedicare questo campionato a tutte le persone che mi hanno supportato.

I campionati FIA Certified Gran Turismo

I campionati FIA Certified Gran Turismo sono stati lanciati nel 2018 da Sony Interactive Entertainment e dallo sviluppatore di Gran Turismo Polyphony Digital e certificati dalla Fédération Internationale de l’Automobile (l’organo di governo dello sport automobilistico mondiale). Il nuovo entusiasmante sport è un ibrido eSport e motorsport giocato sul gioco di successo Gran Turismo Sport.

I Campionati sono composti da due serie. La Nations Cup è una competizione individuale con giocatori che gareggiano per conto dei loro paesi. Per la Manufacturer Series, i giocatori competono per conto del produttore prescelto.

Le finali FIA Certified Gran Turismo Championships 2021 sono state anche teatro della presentazione della nuova vettura Porsche Vision Gran Turismo, disponibile in Gran Turismo 7 fin dalla sua uscita, fissata al 4 marzo 2022. 

TOYOTA GAZOO Racing GT Cup

Un weekend indubbiamente incandescente quello appena trascorso: si è partiti già venerdì 3 dicembre, giorno in cui si è tenuta la TOYOTA GAZOO Racing GT Cup.

È stata una gara emozionante nel circuito di Le Mans, nella quale l’esperto pilota giapponese Tomoaki Yamanaka ha tagliato il traguardo per primo a soli quattro decimi dal connazionale e campione dell’anno scorso, Takuma Miyazono (Kerokkuma_ej20) e dall’impressionante esordiente di 16 anni Rikuto Kobayashi.

Manufacturer Series World Final

Sabato 4 dicembre, poi, è stata la volta delle Manufacturer Series World Final, con il Team Toyota e il Team Mazda che prima della competizione finale erano appaiate a 13 punti, ben quattro punti avanti ai campioni dell’anno scorso del Team Subaru. Grazie agli straordinari piazzamenti ottenuti in tutte e tre le gare, il team Toyota – composto dal brasiliano Igor Fraga, lo spagnolo Coque López e il giapponese Tomoaki Yamanaka – è riuscito a conquistare il gradino più alto del podio. Per Fraga e Yamanaka si tratta della seconda vittoria del Manufacturer Series per il team Toyota, dopo aver già alzato il trofeo ispirato a Boccioni nel 2019.

Il Team Mazda si è piazzato al secondo posto nella classifica, a causa delle difficoltà riscontrate nel recuperare il deludente settimo posto nella gara di apertura, nonostante l’ottimo terzo posto in Gara 2 e l’eccellente secondo piazzamento in Gara 3. A completare il terzetto, il Team Porsche, che ha chiuso con un punto di vantaggio sul team Mercedes-Benz arrivato invece quarto.

Domenica 5 dicembre, infine, si è tenuta la gara clou delle World Finals della Nations Cup, nella quale hanno gareggiato ben 32 concorrenti in rappresentanza di 18 paesi differenti. La porzione finale del torneo è stata suddivisa in tre regioni: Asia-Oceania, EMEA e Americhe, con l’obiettivo di  disputare la Grand Final con i primi 16 classificati.

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2

Il Negozio delle Necessita Desktop ads