Visual Prison: in arrivo la serie anime Visual Kei!

Dopo essere rimasta incantata dallo stile del trailer e dalla trama dell’opera, non potevo non condividere con voi questa notizia. A breve arriverà in Giappone Visual Prison, una nuova Visual Kei interamente incentrata sui vampiri!

Il progetto anime è stato annunciato all’Anime Japan 2021, durante il panel di Aniplex. La serie è stata creata da Noriyasu Agematsu e animata da A-1 Pictures (Seven Deadly Sins, Wotakoi, Kaguya-Sama: Love is War, e molti altri!), mentre Elements Garden ha composto la musica.

Quando uscirà Visual Prison?

Questo Visual Kei anime, annunciato a Marzo, sarà disponibile dal prossimo ottobre. Di recente sono state fornite le diverse date di uscita per il mercato giapponese: su Tokyo MX, Gunma TV, Tochiji Tv e BS11 arriverà l’8 di ottobre; su ABC TV e Nagoya TV il 9 Ottobre; su WOWOW TV, invece, il 13 Ottobre.

In questa storia, i musicisti sono dei vampiri che partecipano ad un evento ad Harajuku chiamato “Visual Prison”, che si svolge una volta all’anno sotto la luna rossa. Durante la competizione, le band vampiresche dovranno esibirsi per intrattenere il pubblico e offrire la canzone migliore alla luna rossa.

Ecco il promo video diffuso in rete dallo studio di Visual Prison:

Ecco la trama completa di Visual Prison:

Ange Yuki è un ragazzo solo che non riesce ad adattarsi alla società moderna che lo circonda. Senza una famiglia e nessun altro tipo di legame, decide di lasciare la sua città natale per andare a vedere l’esibizione di un cantante che ammira. Arrivato finalmente ad Harajuku, il nostro protagonista si imbatte in una battaglia fra band (ECLIPSE e i LOS † EDEN). Rapito dalla performance, sente improvvisamente un forte dolore…

Cosa significa Visual Kei?

Se non siete familiari con questo termine, vi spiego brevemente di cosa stiamo parlando.

Si tratta di un genere musicale giapponese che nasce nella seconda metà degli anni ’80. Questo sottogenere del rock, si ispira allo stile e alla musica dei gruppi musicali hair metal di quel periodo (Guns n’ Roses, Montley Crue, ecc.).

Il Visual Kei diventerà più noto negli anni ’90 e 2000, dove verrà apprezzato sempre di più da un pubblico internazionale. Il nome è composto dalle parole “Visual” (Visivo) e “Kei” (stile).

Inizialmente il Visual Kei si presentava come un vero e proprio genere musicale, col tempo questo si è esteso e ramificato fino a creare una scena musicale a sé stante caratterizzata non più dal sound, ma dallo stile. Spesso sui siti internet dedicati ai gruppi Visual Kei, vengono esaltati maggiormente i musicisti e il loro look rispetto alla musica che producono.

Questo annuncio vi ha incuriositi? Siete fan del Visual Kei? Fatecelo sapere con un commento qui sotto!

Fonte