Il Gioco è Tratto: giochi di strategia in formato pocket – Recensione

Il Gioco è Tratto (versione pocket) è l’ultimo gioco di Studio Supernova. Si tratta di un box che include 10 mini-giochi originali di strategia e tattica, da 2 a 4 giocatori, stampati su plance cancellabili e ri-giocabili all’infinito.

Un box piccolo nel formato ma davvero ricchissimo e perfetto da mettere nello zaino per le vacanze. Noi l’abbiamo provato e non vediamo l’ora di condividere le nostre opinioni con voi!

La nostra recensione de Il Gioco è Tratto

Avete presente quando avete voglia di giocare a qualcosa senza stare a imbastire dungeon, tabelloni o distribuire carte? E la scelta si complica se al tavolo c’è qualcuno digiuno di giochi da tavolo. Ecco, Il Gioco è Tratto è un box perfetto per queste situazioni perché è veloce, intuitivo e non ha bisogno di nient’altro per essere giocato se non il materiale che trovate all’interno del box stesso!

In realtà, non dovremmo neppure parlare di gioco singolo perché Il Gioco è Tratto contiene ben 10 giochi di strategia di diversa difficolta e per un numero da 2 a 4 giocatori. Insomma, è arrivato il momento di dire basta alle partite a Nomi, Cose e Città, Tris o Battaglia Navale per provare qualcosa di più divertente, dinamico e stimolante.

Il Gioco è Tratto è un progetto che nasce con l’obiettivo di mostrare come si può ancora giocare con “carta e penna”, non solo ai grandi classici come l’impiccato o il tris, ma anche a giochi moderni ideati da game designer internazionali appositamente per Studio Supernova. Il primo box della serie include 10 giochi originali di strategia e tattica stampati su plance cancellabili e rigiocabili all’infinito. Dieci sfide di intelletto e abilità da 2 a 4 giocatori, di tutte le difficoltà e per tutti i gusti, perfetti da tenere sempre nello zaino e da giocare sotto l’ombrellone o, perché no, durante l’aperitivo!

Il contenuto della scatola

Il Gioco è Tratto è un box in formato pocket che contiene al suo interno tutto quello che ci serve per giocare:

  • un pennarello cancellabile
  • un panno per cancellare
  • 10 schede di gioco (cancellabili)

Ciascuna delle schede presenti nel box contiene la descrizione di un gioco insieme a tutte le informazioni per poterci giocare. Infatti, nel fronte e nel retro, potremo leggere una descrizione del gioco, l’indicazione del numero dei giocatori, il livello di difficoltà, le regole e troveremo anche la griglia di gioco.

I giochi di Il Gioco è Tratto non sono i soliti rompicapo visti e rivisti, ma sfide originali che includono mini-giochi di game designer di prim’ordine come Hjalmar Hach (King’s Dilemma, Similo, Photosyntesis), Dieter Stein (Urbino, Mixtour). 4brains4games (Michael, Tiny Turbo Cars) Nestor Romeral Andres (niju, greener) e Marcello Bertocchi (aqualin, libraria).

A questo punto non resta che scegliere con quale titolo iniziare e dare il via alla sfida!

il gioco è tratto 2

I minigiochi di Il Gioco è Tratto

Il box de Il Gioco è Tratto è formato da giochi immediati, con poche regole, ma che riusciranno a tenere la vostra mente occupata, vi metteranno alla prova e vi faranno sicuramente divertire in compagnia degli amici.

Noi abbiamo aperto le danze con Ragnetti (4Brains4Games), un gioco “geometrico” in cui due giocatori, disegnando delle linee rette su un piano comune, devono creare delle forme geometriche e guadagnare più punti per vincere.

Cartesio di Silvano Sorrentino propone, invece, una versione rivisitata del classico carta forbice sasso per riempire il maggior numero di caselle con il simbolo scelto. Vince la partita chi scrive il proprio simbolo il maggior numero di volte. Anche in Yavalath (Ludi & Cameron Browne) useremo dei simboli, un po’ come in tris, ma in questo gioco l’obiettivo è mettere in linea retta quattro simboli uguali. Però se in qualsiasi momento il giocatore riesce ad averne tre perde la partita.

Quartieri (Dieter Stein) è un gioco per due persone in cui dobbiamo creare dei gruppi di simboli uguali per formare, come suggerisce il nome, dei quartieri. Ci aggiudichiamo un punto e il controllo del singolo Quartiere se il nostro è il simbolo che vi compare in maggior numero. Chi ha il controllo di più Quartieri vince.

Cambiamo tipologia di gioco con Tumbleweed (Mike Zapawa) in cui dovremo sfidare il nostro avversario riempiendo la plancia a forma esagonale prima di lui con i nostri numeri. Attenzione però: il valore dei numeri crescerà quanto più sapremo organizzare al meglio la scacchiera per limitare i movimenti dell’avversario. Insomma, preparatevi a litigare (e a ridere)!

9TKA di Adam Kaluza è un mini-gioco da 2 a 4 persone che utilizza una griglia simile a quella del sudoku, ma che dovrà essere riempita dalle lettere di ciascun giocatore per aggiudicarsi il controllo dei singoli quadrati 3×3.

Continuiamo con Password (Hajalmar Hach), un forza quattro alternativo nel quale i giocatori si alternano inserendo lettere o numeri in una griglia; e con Stampede di Walter Joris, un gioco di tattica “spaziale” in cui bisogna spremere le meningi per cercare di riempire il maggior numero di caselle con il proprio simbolo/lettera.

In SQU di Néstor Romeral Andrés l’obiettivo è creare il quadrato più grande. Semplice? Non così tanto considerato che il vostro avversario cercherà in tutti i modi di mettervi i bastoni fra le ruote!

Ultimo ma non ultimo c’è Fare e Disfare di Marcello Bertocchi (che ha realizzato Il Gioco è Tratto), un gioco di strategia divertente e dinamico in cui dovremo riempire la plancia di simboli e poi cercare di eliminare quelli degli avversari. Vince il giocatore che resta con più simboli in gioco.

il gioco è tratto

Conclusioni alla nostra recensione

Il Gioco è Tratto (che era già stato pubblicato in una diversa versione da XV Games) torna ora in una nuova versione pocket: colorata, comoda da portare in giro e che raccoglie 10 giochi estremamente divertenti e stimolanti.

Una delle caratteristiche che ho più apprezzato di questo box è la sua comodità di utilizzo e di trasporto: Il Gioco è Tratto è perfetto per essere portato in borsa o nello zaino in piscina, in spiaggia, a casa di amici.

Altro elemento molto interessante è il fatto che il box raccoglie 10 giochi di strategia dalle regole semplici ed immediate che possono adattarsi perfettamente a qualsiasi tipo di giocatore (indipendentemente dalla difficoltà), le regole si leggono in un minuto e tutte le schede hanno tempi di gioco brevi. Possiamo dire basta all’era di tris o della battaglia navale e scoprire finalmente qualcosa di nuovo!

Anche se abbiamo sottolineato spesso la semplicità e l’immediatezza di Il Gioco è Tratto è doveroso affermare che si tratta di giochi semplici ma non semplicistici, divertenti ma non banali. Vi accorgerete già dopo la prima partita che si tratta di mini-giochi in cui non basta mettere una x a caso, ma in cui dovete pensare alle vostre mosse. E vi possiamo garantire che le risate non mancheranno!

gioco e tratto studio supernova
Il Gioco è Tratto: giochi di strategia in formato pocket – Recensione
Il Gioco è Tratto
Il Gioco è Tratto (versione pocket) è l'ultimo gioco di Studio Supernova. Si tratta di un box che include 10 mini-giochi originali di strategia e tattica, da 2 a 4 giocatori e dalla difficoltà variabile, stampati su plance cancellabili e ri-giocabili all’infinito. Un'idea originale per proporre giochi immediati e divertenti in un formato comodo e trasportabile ovunque. Un'idea perfetta per le vacanze che unisce l'immediata giocabilità a una cospicua dose di divertimento e risate!
Pro
Nuovi ed inediti giochi di strategia e tattica: possiamo dire addio a classici come Tris e Battaglia Navale in favore di titoli realizzati da rinomati game designer
Il formato pocket lo rende perfetto per essere portato ovunque, in borsa o in valigia, e tutto il necessario per giocare è a disposizione all'interno del box
Contro
Se cercate giochi rompicapo altamente sfidanti, Il Gioco è Tratto non fa per voi (ma fateci comunque un pensierino perché è davvero un'idea originale e i mini-giochi sono divertenti!)
8
Voto Finale
Mostra Commenti (0)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments