The Falcon and the Winter Soldier: la spiegazione della scena post credit finale

the falcon and the winter soldier

The Falcon and the Winter Soldier, con l’arrivo su Disney+ della sesta e ultima puntata, si è conclusa senza però risparmiare una piccola sorpresa nel finale, con le ultime enigmatiche sequenze della scena post credit che meritano una breve spiegazione.

Così come avvenuto con il finale di WandaVision, i Marvel Studios strizzano l’occhio alle loro produzioni future, giocando anche un po’ con noi fan e lasciandoci qualche briciolina da seguire per le immancabili teorie su ciò che il MCU ha in serbo per noi.

Spiegazione scena post credit dell’episodio finale di The Falcon and the Winter Soldier

Ma andiamo con ordine e scopriamo prima cosa è accaduto nella scena post credit finale dell’ultima puntata di The Falcon and the Winter Soldier, per poi iniziare a ipotizzare i probabili collegamenti e i possibili scenari futuri.

Anche se potrebbe sembrare, non è mai superfluo avvisarvi che se continuerete a leggere vi beccherete degli spoiler per cui, se non lo avete ancora fatto, guardate l’episodio finale dello show su Disney Plus e poi ritornate qui a riprendere l’articolo da questo punto.

Assoluta “protagonista” della scena post credit è Sharon Carter che, finalmente, viene graziata. Come sappiamo la nipote di Peggy Carter era finita nella lista dei ricercati dal governo USA all’indomani degli eventi di Captain America: Civil War.

Sharon si era rifugiata a Madripoor, diventando una trafficante di opere d’arte e sfruttando conoscenze e abilità personali per accumulare ricchezze. Questa sua attività si era interrotta a causa dello schiocco di Thanos e del blip, salvo riprendere da dove si era interrotta (più o meno senza grandi conseguenze) dopo i fatti di Avengers: Endgame.

sharon carter the falcon and the winter soldier

Chi è veramente Sharon Carter?

Tuttavia, poco dopo essere stata riabilitata ufficialmente, con tanto di scuse da parte del governo americano, ritroviamo Sharon Carter (che ricordiamo ex-agente dello S.H.I.E.L.D. con il nume di Agente 13) al telefono impegnata in una conversazione alquanto ambigua in cui le sentiamo pronunciare le seguenti parole:

Avvisa i clienti di prepararsi. I super soldati sono ormai fuori menù, ma stiamo per avere accesso a segreti governativi, armi sperimentali e molto altro. Quindi ce n’è per tutti.

A cosa si riferisce Sharon? A che gioco sta giocando?

É chiaro che c’è molto ancora da scoprire e, siccome durante la puntata abbiamo scoperto come fosse proprio Sharon il volto dietro a Power Broker, le prossime produzioni Marvel Studios dovrebbero permetterci di fare luce sull’enigmatica telefonata e il misterioso interlocutore.

Tra le ipotesi più accreditate, almeno sotto il profilo della fattibilità, c’è quella che vede la Carter essere in realtà uno Skrull e che la scena post credit finale di The Falcon and The Winter Soldier sia un’apertura verso la serie TV Secret Invasion, show che narrerà di un gruppo di alieni mutaforma rimasti nascosti sulla Terra per anni.

Tuttavia c’è anche da considerare l’eventualità che Sharon Carter si elevi a nuovo villain del MCU visto il sentimento di vendetta per il trattamento che ha ricevuto dopo Civil War solo per essersi schierata. La reintegrata agente potrebbe non essere più in grado di vendere il siero del super-soldato, ma quando si tratta di trafficare e fare affari, Sharon ha pochi rivali.

Voi cosa ne pensate? Che idea vi siete fatti delle ultime sequenze di The Falcon and The Winter Soldier? Fatecelo sapere con un vostro commento qui sotto.

Mostra Commenti (0)
0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti