banner justnerd desktop 2

banner justnerd mobile 1

Moriarty: Il Napoleone del crimine – Recensione

Moriarty il Napoleone del crimine

Eccoci qui per scoprire un nuovo librogame che non potrà che stuzzicare l’attenzione degli appassionati del genere investigativo. Stiamo infatti parlando di Moriarty – Il Napoleone del crimine, quarto libro-gioco della collana Gamebook edito da Watson Edizioni, che si va ad aggiungere a una collana di titoli molto apprezzati come Prima con Delitto e Carmilla.

Con questo nuovo volume, la Watson Edizioni ci delizia con un librogame investigativo in cui vestiremo i panni del Professor Moriarty, genio del male e acerrimo nemico di Sherlock Holmes; Moriarty è l’unico personaggio della serie letteraria ad aver veramente dato filo da torcere al celebre detective di Baker Street. Dopo essere precipitato nelle cascate del Reichenbach, Moriarty viene creduto morto ma scopriremo che non è affatto così e ora, dopo due anni, dobbiamo tornare in pista e ripartire da Londra per ri-fondare il nostro impero criminale.

Ecco la nostra recensione di Moriarty – Il Napoleone del crimine

Napoleone del crimine è un appellativo che Sherlock Holmes stesso diede al suo antagonista per eccellenza, il Professor Moriarty. Il librogame, scritto da Antonio Costantini, ci porta in un universo di intrighi, crimini e manipolazioni, e per riuscire nei nostri intenti dovremo completamente calarci nei panni del protagonista/antagonista, quindi dovremo giocare un cattivo a tutti gli effetti!

Il volume, diviso in tre Atti, metterà alla prova le nostre capacità di deduzione e investigazione, proponendoci un’avventura calata in un’affascinante Londra vittoriana e con l’eleganza di una scrittura che non potrà non farci ricordare le atmosfere dei classici di Arthur Conan Doyle. Ecco, per iniziare, la sinossi del librogame:

Sei conosciuto come il Napoleone del crimine, la mente raffinata che controlla tutte le peggiori attività malavitose di Londra e dell’intero Regno Unito, sagace al punto che nessuno può tenerti testa, né frenare la tua ascesa. Nessuno, tranne Sherlock Holmes, il re dei detective, che hai dovuto affrontare in un mortale corpo a corpo alle cascate di Reichenbach. Sei sopravvissuto e ritornato a Londra, scoprendo che il tuo impero criminale è ora gestito da incapaci luogotenenti, che per di più non hanno alcuna intenzione di lasciarti rientrare nel giro. La loro ostilità però non ti preoccupa: negli anni hai raccolto moltissime informazioni che tieni celate in un magazzino segreto. Ti basterà ritrovarlo e potrai in breve sbaragliare i tuoi oppositori.

C’è un problema però: dopo lo scontro con Holmes hai subito un trauma che ha minato seriamente le tue capacità mnemoniche, e non riesci in alcun modo a ricordare dove hai nascosto il tuo archivio. Sai perfettamente che la chiave per arrivarci è quasi indecifrabile, e sei consapevole che solo una mente superiore può risolvere il problema. Un’unica persona può essere in grado di aiutarti nella ricerca: il tuo avversario, Sherlock Holmes, che ha fatto perdere le sue tracce, ma sei certo che sia ancora vivo. Dovrai scoprire dove si è nascosto e convincerlo ad aiutarti. Non sarà semplice, ma nessuna impresa è troppo grande per James Moriarty, il professore, maestro in astuzia e dal nero e impareggiabile genio. Rintraccia Holmes, convincilo a collaborare con te, ritrova l’archivio per tornare alla guida del tuo impero criminale. È passato troppo tempo: è ora che il Napoleone del crimine si riappropri di ciò che è suo.

Come si gioca

Moriarty – Il Napoleone del crimine è un librogame diceless, costituito da tre Atti che corrispondono ad altrettanti checkpoint che impediscono così di dover necessariamente ricominciare da capo in caso di game over. Il sistema di gioco di questo volume si adatta molto bene al genere investigativo in quanto vi renderete conto, non appena inizierete a leggere, che di fatto in questo librogame è impossibile barare.

Il libro, infatti, non prevede l’utilizzo di dadi e si può procedere tra i vari capitoli della storia raccogliendo indizi (suddivisi in Codici, Oggetti, Persone, Luoghi/Domande) che potremo appuntare sulla nostra Scheda d’Identità e che sono caratterizzati da un valore in positivo o in negativo (ad esempio, +15; -28). Quando il testo ce lo chiederà, dovremo muoverci verso un determinato capitolo aggiungendo o sottraendo il valore delle parole chiave che abbiamo trovato nel testo. Non possiamo inventarcela: o l’abbiamo trovata e conosciamo il suo valore oppure nulla. Un bel modo per metterci alla prova e scoprire se riusciamo ad applicare la nostra mente criminale alla storia!

Di base si tratta di un regolamento molto semplice, che non ha bisogno di eccessive spiegazioni e che, come abbiamo già anticipato, si lega molto bene al genere investigativo.

Investigazioni, misteri ed enigmi

In Moriarty non dovremo farci spazio a suon di cazzotti e combattimenti con altri criminali di Londra, ma dovremo recuperare la nostra posizione di “Napoleone del crimine”, giocando d’astuzia e d’ingegno.

In questo librogame troveremo quindi enigmi, prove da raccogliere, situazioni spinose da risolvere e dovremo quindi applicare le nostre capacità logico-deduttive. Dico “le nostre” perché da regolamento Moriarty non ha una propria scheda personaggio e saremo noi quindi a dover cercare, raccogliere e annotare gli indizi che troveremo durante l’avventura, senza poterci avvantaggiare di valori del personaggio che stiamo muovendo nella storia.

L’aspetto divertente è che non troveremo gli indizi solo nel corpo del testo, ma questo librogame contiene anche degli Appendici che contengono documenti in cui dovremo essere noi a scovare codici e peculiarità. Insomma, si tratta di un libro-gioco sfidante, in cui non ci si annoia mai e che farà spremere le meningi dei più accaniti detective. A testimonianza del fatto che i codici di Moriarty sono effettivamente difficili, il libro è provvisto, nella parte finale, di Soluzioni e Suggerimenti ad alcune delle situazioni più complesse.

Le conclusioni alla nostra recensione

Moriarty – Il Napoleone del crimine è un librogame coinvolgente che unisce il piacere per l’investigazione (e quindi il divertimento di noi giocatori nello scovare e raccogliere indizi) alla sfida di vestire i panni del Professor Moriarty, un cattivo che si muove per riprendere il controllo della propria rete criminale.

Questa particolarità della storia del librogame si lega alla risoluzione di enigmi e misteri: Moriarty non potrà non piacere agli appassionati del genere investigativo. Attenzione però: le prove dell’avventura sono davvero sfidanti e se vi piacciono questo tipo di storie ma non siete molto allenati potreste incontrare difficoltà nel completare il libro-gioco. Alcune prove, infatti, sono complesse e potrebbero indurre i giocatori meno esperti (o poco pazienti!) a desistere dal terminare fino alla fine la storia. Inoltre, Moriarty non ha molta rigiocabilità (una volta scoperto l'”enigma”, lo si conosce anche alla seconda lettura), anche se l’autore ha introdotto alcune chicche per invogliare a riprendere in mano il volume anche dopo la sua conclusione.

L’atmosfera di dubbi, misteri e malefatte tra bande criminali viene ricreata perfettamente anche dalla coinvolgente scrittura del volume, la quale riprende molto da vicino lo stile dei libri di Conan Doyle. Moriarty, in aggiunta, è corredato da numerose e ben realizzate illustrazioni (e mappe) in bianco e nero (a partire dalla bellissima copertina realizzata da Vincenzo Praticcò!) che impreziosiscono ancor di più un volume davvero ben realizzato, dalla scrittura coinvolgete e con un’avventura che non potrà che restare impressa perché, sì, finalmente saremo noi il Napoleone del crimine!

15,00€
4 nuovi da 15,00€
1 usati da 9,54€
al 22 Novembre 2021 16:41
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 22 Novembre 2021 16:41
Moriarty il Napoleone del crimine
Moriarty - il Napoleone del crimine
Moriarty - il Napoleone del crimine è un librogame investigativo in cui vestiremo i panni dell'antagonista per antonomasia di Sherlock Holmes: il Professor Moriarty. Si tratta di un librogame diceless, quindi senza dadi, in cui giocheremo nei panni di un cattivo che deve ricostruire il suo impero criminale. Si tratta di un volume basato sulla risoluzione di enigmi, codici e situazioni spinose che metteranno a dura prova il nostro ingegno! Moriarty è perfetto se cercate un libro-gioco sfidante, meno consigliato se cercate qualcosa di poco difficile. Perfetto se amate le atmosfere di Arthur Conan Doyle e volete calarvi in un'avventura investigativa.
Pro
Sistema di gioco che si adatta perfettamente al genere investigativo ed evita che si cada nella tentazione di barare
Scrittura e situazioni narrative che riportano alla mente le opere di Doyle e che calano perfettamente nelle trame criminose
Contro
Difficoltà elevata che potrebbe scoraggiare alcuni giocatori inesperti o poco pazienti
Scarsa rigiocabilità
7.5
Voto Finale
Acquista su...

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2