MINDHUNTER 3: David Fincher e Netflix ne stanno ancora parlando

Solamente l’anno scorso, i fan della serie Netflix del regista David Fincher scoprivano che Mindhunter 3, la terza stagione dello show incentrato sulla storia dei detective dell’FBI che per primi hanno definito la figura dei serial killer, probabilmente non sarebbe mai stata realizzata.

Il direttore della fotografia aveva rivelato che la serie era stata messa in sospeso e, pochi mesi dopo, lo stesso Fincher aveva spiegato che la terza stagione sarebbe costata troppo e, per questo motivo, probabilmente, non sarebbe mai stata realizzata.

Ora, però, le cose potrebbero cambiare, poiché, stando a quanto riportato da Small Screen, Fincher e Netflix stanno discutendo di una possibile terza stagione di Mindhunter.

David Fincher cambia idea e Mindhunter 3 sarà realizzata da Netflix?

Purtroppo le informazioni a riguardo sono tutte qua e sì, ci rendiamo conto che sia veramente poco (e nemmeno qualcosa di ufficiale), ma la sola idea che Fincher e Netflix, dopo il successo di Mank, stiano rivalutando l’idea di una terza stagione di Mindhunter, farà certamente la felicità dei fan.

Edmund Kemper Mindhunter

Fincher ha spiegato che aveva “sicuramente bisogno di un po’ di tempo lontano (dallo show)”, a causa del lavoro estenuante e l’impegno che la realizzazione una serie simile richiedeva al regista.

Ora, nonostante sia impegnato con il progetto di The Killer, Fincher potrebbe aver deciso di tornare sui suoi passi ed esser finalmente pronto per nuovi episodi di Mindhunter… sempre se Netflix deciderà di tirare fuori i soldi necessari e darà il via libera.

Avete visto le prime due stagione di Mindhunter? Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Mostra Commenti (0)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments