Face/Off 2: l’errore di scambio del corpo del film originale sarà risolto

Il regista Adam Wingard ha rivelato nuovi dettagli sull’imminente Face/Off 2, spiegando che l’errore presente nel primo film (quello dello scambio del corpo invece che del solo volto) sarà risolto nel sequel attualmente in lavorazione.

Il sequel di Face/Off risolverà un errore presente nel primo film

Secondo quanto riferito, l’imminente sequel di Face/Off del regista Adam Wingard risolverà l’errore del primo film, che vedeva i protagonisti scambiarsi sia il volto che il corpo.

Uscito nel 1997, Nicolas Cage e John Travolta si affrontavano faccia a faccia nel thriller d’azione di John Woo, Face /Off. Nel film, l’agente dell’FBI Sean Archer (Travolta), era costretto a scambiare la propria faccia con il famigerato terrorista Castor Troy (Cage), per scoprire l’esatta posizione di un ordigno esplosivo in grado di uccidere migliaia di vittime innocenti.

Face/Off è spesso considerato il film hollywoodiano più popolare di Woo, incassando oltre 245 milioni di dollari in tutto il mondo su una produzione di 80 milioni di dollari. All’uscita del film, Cage e Travolta erano al culmine della loro carriera per quanto riguarda i film d’azione. Travolta aveva recitato poco prima in un altro film di Woo, Broken Arrow, mentre Cage aveva interpretato Cameron Poe nell’action thriller Con Air, sempre del 1997. Il sequel di Face/Off è in lavorazione presso la Paramount Pictures dal 2019, ma Wingard è stato scelto di recente come regista, probabilmente vista la fiducia dello studio dopo il suo coinvolgimento in Godzilla vs Kong.

Il film, come già affermato da Wingard, non sarà un remake ma un sequel, dove si rimedierà all’errore dello scambio di corpo, oltre che della faccia, presente nel primo film.

Il regista ha dichiarato a Uproxx durante un’intervista:

In questo film affronteremo questo errore commesso nel film di 20 anni fa. La tecnologia nel mondo di Face/Off ha fatto passi da gigante e ci consentirà di fare le cose nel modo giusto. Cerchiamo di assicurarci che quando le idee vengono fuori siano controllate nei minimi dettagli e seguano la strada giusta. Questo è tutto quello che dirò, non voglio rivelare troppo.

Ovviamente il regista non ha svelato in che modo sarà risolto il problema, ma i fan saranno sicuramente sollevati nell’apprendere che Wingard riconosca una così evidente incoerenza del primo film. In Face/Off si notava chiaramente che, dopo lo scambio di faccia tra i protagonisti, anche il corpo era lo stesso di chi prestava il volto al personaggio. Un errore che in molti avevano deciso di ignorare per godersi il film, ma che Wingard e lo sceneggiatore Simon Barrett affronteranno e risolveranno in Face/Off 2.

Anche se Face/Off si è concluso con la presunta morte di Castor Troy, sembra che possano tornare per il sequel sia Travolta che Cage. Al momento sono in trattative e accetteranno solo se saranno soddisfatti dalla sceneggiatura proposta da Wingard e Barrett.