Ghost of Tsushima diventerà un film con il regista di John Wick

Ghost of Tsushima

Ghost of Tsushima, uno dei migliori videogame degli ultimi anni, arrivato quasi in sordina sul mercato nel 2020, diventerà un film per la gioia di tutti gli appassionati dei videogame con protagonisti i samurai.

Il film di Ghost of Tsushima è in lavorazione

L’annuncio arriva, un po’ a sorpresa, direttamente da Sony per bocca di Nate Fox, il direttore creativo di Sucker Punch Productions, il quale si è detto entusiasta di lanciare l’esclusiva PlayStation che ha impressionato anche noi (qui la nostra recensione) verso nuovi medium e aprendo ad altre possibilità di sfruttare questa IP.

L’idea di trasformare il nostro gioco in una nuova forma espressiva è entusiasmante, e siamo elettrizzati dalle possibilità che si aprono. Tutti noi abbiamo versato fiumi di lacrime in un cinema circondati da perfetti sconosciuti (Grazie mille, E.T.). Tutti noi siamo andati al cinema alla prima di un film, quando l’entusiasmo è alle stelle e la gente applaude non appena si spengono le luci. È un’esperienza di gruppo unica, che non si ripete in nessun altro luogo. Pensare di starsene seduti in una sala cinematografica a guardare Jin Sakai sul grande schermo è meraviglioso. Potremmo tutti rivivere la sua non facile trasformazione in Fantasma da un punto di osservazione completamente nuovo.

A dirigere la pellicola sarà Chad Stahelski, regista del fortunato franchise John Wick nato quasi dal nulla e diventato un vero fenomeno cinematografico.

Siamo lieti di poter realizzare tutto questo con la collaborazione di Sony Pictures. E Jin sarà in buone mani, affidato alle cure del regista Chad Stahelski, che è già riuscito a creare qualcosa di speciale con John Wick. La sua visione profetica, sostenuta da anni di esperienza, ha dato vita ad alcune delle scene di azione più belle mai realizzate. Se c’è qualcuno che può far prendere vita alla tensione al cardiopalmo dei combattimenti con katana di Jin, quello è proprio Chad Stahelski.

A questo punto è lecito chiedersi se Stahelski farà un pensierino a Keanu Reeves, protagonista della saga John Wick, per il ruolo di Jin, visto che l’attore americano si è già cimentato con un film sui samurai in 47 Ronin.

Ghost of Tsushima

Ghost of Tsushima ha venduto 6,5 milioni di copie

Fox, inoltre, ha ringraziato i fan di Ghost of Tsushima per il successo ottenuto, exploit che gli ha permesso di essere insignito anche del titolo di ambasciatore della vera isola di Tsushima:

Sono inoltre felice di annunciare che abbiamo venduto più di 6,5 milioni di copie di Ghost of Tsushima, e che circa la metà dei giocatori è riuscita a completare il gioco. Pensate un po’! Vuol dire che i mongoli digitali sono stati cacciati da Tsushima digitale 3,25 milioni di volte.

In veste della mia nuova nomina ad ambasciatore della vera isola di Tsushima, vorrei formalmente invitarvi a visitarla quando le condizioni lo permetteranno e se ne avrete l’occasione. È un’isola molto bella, la gente è accogliente e la storia è ben visibile ovunque. Se sarete molto, molto fortunati, riuscirete a vedere un gatto di Tsushima. E poi, quando uscirà il film di Ghost of Tsushima, potrete raccontare ai vostri amici di essere stati sulla spiaggia su cui sono approdati i mongoli.

Sono certo di parlare a nome di tutti i membri di Sucker Punch rivolgendo un grande GRAZIE ai fan di Ghost. Il vostro sostegno nei confronti del gioco è proprio ciò che rende possibili certe opportunità come un film. È stato un vero piacere guardare tutte le immagini della modalità foto pubblicate online e combattere al vostro fianco in Legends. Siamo davvero molto felici di fare questo viaggio con tutti voi.

0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti