GTA Online: l’ultimo update velocizza i tempi di caricamento

grand theft auto gta online

Rockstar Games ha rilasciato un aggiornamento molto importante per il suo GTA Online, che riduce notevolmente i tempi di caricamento delle sessioni multiplayer. L’update arriva in seguito alla scoperta, da parte di un utente, del bug che affliggeva il gioco e rallentava l’accesso alla modalità online del gioco. Non tutto è positivo però, perché questo aggiornamento molto importante ha portato non pochi problemi ai possessori di Playstation e Xbox, che si sono prontamente scagliati contro Rockstar.

Tempi di caricamento di GTA Online ridotti, con il nuovo aggiornamento

Tutto è iniziato con il giocatore chiamato “t0st” che ha recentemente scoperto il modo per ridurre del 70% i tempi di caricamento del popolare gioco nella versione PC. Senza scendere troppo in tecnicismi, t0st ha scoperto un collo di bottiglia nel codice sorgente del gioco, associato al “catalogo del negozio”. Il gioco, nella fase di accesso online, continuava a leggere l’elenco degli oggetti disponibili per l’acquisto. Un procedimento che ripartiva per ogni nuovo oggetto inserito, tenendo presente che l’elenco presenta più di 63.000 voci.

Rockstar, dopo aver analizzato con i suoi programmatori l’effettivo bug, ha prontamente annunciato l’arrivo di un aggiornamento contenente la correzione del problema.

Dopo un’indagine approfondita, possiamo confermare che il giocatore t0st ha trovato un aspetto del codice di gioco, relativo ai tempi di caricamento della versione PC di GTA Online, che potrebbe essere migliorato“. ha affermato la società in un comunicato fornito a PC Gamer. “Come risultato di queste indagini, abbiamo apportato alcune modifiche che verranno implementate in un prossimo aggiornamento del titolo“.

Oltre a questo Rockstar Games ha assegnato a t0st 10.000 dollari come parte del suo programma di “cacciatori di bug”. Solitamente quel denaro è riservato a problemi di sicurezza del gioco, ma in questo caso è stata fatta un’eccezione dopo aver risolto un problema che ha afflitto i giocatori fin dal lancio di GTA Online.

0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti