WandaVision: chi è Monica Rambeau?

Monica Rambeau Teyonah Parris Wandavision

In WandaVision incontriamo la versione adulta di Monica Rambeau, agente dello SWORD e figlia di Maria Rambeau, amica di Captain Marvel. Ci viene presentata all’interno dell’Esa e scopriamo che il suo obiettivo è far ragionare Wanda in modo che riporti tutto al suo posto. Mentre svolge questa missione, dopo essere passata più volte attraverso il muro di energia, la vediamo acquisire dei poteri. Ma chi è Monica Rambeau? Cerchiamo di scoprirlo assieme , aiutati dalle sue origini nel mondo dei fumetti Marvel.

Chi è Monica Rambeau?

WandaVision può essere considerato come uno dei più riusciti trampolini di lancio dell’intero MCU. Nella serie di Disney+ si scava nella mente di Wanda per capire cosa l’ha portata a creare il finto Westview, ma assieme a questo vediamo la nascita di nuovi personaggi che ritroveremo nella fase 4 del Marvel Cinematic Universe.

Uno degli eroi più significativi e che avrà modo di tornare in altre serie e film è sicuramente Monica Rambeau, interpretata da Teyonah Parris.

Dotata di superpoteri di gran lunga superiori ad altri eroi, nei fumetti questo personaggio è conosciuto con svariati nomi: Captain Marvel, Photon, Pulsar e Spectrum. Non si sa al momento quale di questi gli verrà affidato nell’MCU, anche se è quasi sicuro che avrà modo di confrontarsi con Captain Marvel di Carol Danvers.

Come abbiamo visto con altri eroi portati sul grande schermo, non sempre ci sono state delle trasposizioni fedeli all’originale. In questo caso, ad esempio, i poteri di Monica non provengono da un’esplosione di energia extra-dimensionale ma dall’attraversamento del campo energetico creato da Wanda.

Sempre nei fumetti, è Spider-Man che trova Monica dopo l’acquisizione dei suoi poteri e decide di portarla nel palazzo dei Vendicatori, dove Iron Man le insegna a controllare la sua energia e fa in modo che si unisca agli Avengers.

monica rambeau spectrum photon

Dai fumetti a Wandavision

Nelle prime puntata di WandaVision troviamo Monica all’interno dell’Esa, non totalmente controllata da Wanda. Nel quarto episodio scopriamo cosa le è successo dopo il Blip, dalla morte di sua madre al ritorno nello SWORD, per poi arrivare a Westview. Dopo essere stata cacciata fuori dall’Esa da Wanda, decide di rientrare per tentare di salvarla e nell’attraversare il muro entra in possesso di misteriosi poteri. Le diventano gli occhi azzurri, riesce a contrastare il potere di Wanda e la vediamo fermare i proiettili durante l’ultima puntata.

Al momento abbiamo solo avuto un accenno di quello che Monica può fare con i suoi poteri confermando, dallo scontro con Hayward, che può catturare l’energia cinetica. Se nei prossimi show Marvel saranno mantenuti i poteri che possiede nei fumetti, la vedremo alle prese con il controllo di ogni tipo di energia, dai raggi gamma a quelli cosmici. Tutto questo potrebbe consentirle di diventare più forte della stessa Captain Marvel nonché uno degli eroi più potenti dell’MCU.

Nella prima scena post-credits di quest’ultima puntata di WandaVision, scopriamo che Monica Rambeau viene intercettata da un agente Skrull in incognito, che la porterà al cospetto di Nick Fury. Questo potrebbe gettare le basi per la prossima serie Secret Invasion, così come potrebbe rimanere in stand-by fino all’arrivo di Captain Marvel 2.

La cosa sicura è che Monica Rambeau ora un nuovo supereroe dell’MCU e che avremo modo di rivederla, conoscendo già il suo passato, nei prossimi lavori dei Marvel Studios.

0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti
...e questo?
Star Trek Discovery 4
Star Trek Discovery 4: il primo teaser trailer della nuova stagione è online!