Samantha Cristoforetti tornerà nello spazio, sulla ISS, nel 2022

samantha cristoforetti astrosamantha

Samantha Cristoforetti, che tutti noi ormai siamo abituati a chiamare AstroSamantha, tornerà nello spazio nel 2022 in quella che sarà la sua seconda missione a bordo della Stazione Spaziale Internazionale.

L’astronauta italiana, dopo aver partecipato nel 2014 alla missione “Futura”, seguirà dunque le orme degli altri astronauti suoi compagni di corso del 2009, ovvero Alexander Gerst, Luca Parmitano e Thomas Pesquet.

Samantha Cristoforetti tornerà nello spazio

L’addestramento per la seconda missione di Samantha è già in corso, con la nostra astronauta che ha già effettuato le previste sessioni di aggiornamento per la ISS  presso il centro astronauti dell’ESA di Colonia e il Johnson Space Center della NASA di Houston.

Nei prossimi mesi, periodo in cui verranno rivelati nuovi dettagli sulla missione, il programma di addestramento della Cristoforetti si intensificherà con la ripresa dello studio e della conoscenza dei vari sistemi della Stazione Spaziale, procedure atte al completamento de nuovi esperimenti e delle altre attività specifiche che verranno svolte in orbita.

Al momento non è stato specificato su quale sarà il vettore che trasporterà AstroSamantha nuovamente sulla ISS. La scelta è tra la SpaceX Crew Dragon o il Boeing CST-100 Starliner.

https://twitter.com/esaspaceflight/status/1366770475288920071

La prima missione di AstroSamantha

Durante la sua prima missione, svoltasi tra il 2014 e il 2015, Samantha ha trascorso 199 giorni in orbita, stabilendo il record europeo e il record femminile di permanenza nello spazio in un singolo volo, prima che quest’ultimo primato fosse battuto dalla statunitense Whitson, superata poi dalla connazionale Koch. Rientrata a Terra, la Cristoforetti ha guidato il gruppo “Spaceship Eac” presso il Centro Astronauti Europeo dell’ESA di Colonia, dove Samantha ha lavorato con studenti e giovani professionisti al progetto Gateway sulle sfide tecnologiche delle future missioni sulla Luna.

AstroSamantha, insieme a Luca Parmitano, fa parte del gruppo di astronauti Italiani dell’ESA ancora attivi, team che ben presto l’Agenzia Spaziale Europea amplierà con il reclutamento di nuove figure grazie a una selezione che si aprirà il prossimo 31 marzo.

Se qualcuno di voi volesse candidarsi a questo indirizzo è possibile inoltrare la propria domanda per il processo di selezione.

0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti