Pacific Rim: La Zona Oscura, il villain della serie svelato nel secondo trailer (e non è un kaiju)

È stato diffuso in rete poche ore fa il secondo trailer di Pacific Rim: La Zona Oscura, l’imminente serie anime spin-off del franchise di Pacific Rim che, per la prima volta, ha mostrato chi sarà il vero antagonista dei ragazzi protagonisti (che sì, dovranno vedersela anche con dei giganteschi kaiju, ma non solo).

La storia segue infatti due fratelli, descritti come un adolescente idealista e la sua ingenua sorella minore, che sono costretti a pilotare un Jaeger abbandonato attraverso un paesaggio ostile nel disperato tentativo di ritrovare i genitori scomparsi.

Il secondo trailer di Pacific Rim: La Zona Oscura

Ecco il secondo trailer dell’anime, rilasciato al momento solamente in lingua originale sul canale YouTube ufficiale di Netflix.

Si tratta di quasi 3 minuti di trailer, quindi mettetevi comodi:

Questa la sinossi ufficiale dell’anime:

C’è stato un tempo in cui i Kaiju sono comparsi nel Pacifico, per trovarsi a combattere contro i giganteschi robot Jeager. Quel tempo è passato. Ora, l’Australia è stata invasa dai Kaiju, costringendo la popolazione ad evacuare l’intero continente. Rimasti indietro, i fratelli adolescenti Taylor e Hayley si imbarcano in una disperata ricerca, per ritrovare i genitori scomparsi. Durante questo viaggio impareranno a pilotare un Jeager malconcio e abbandonato dal tempo, che li aiuterà nella ricerca e darà loro qualche speranza in più di sopravvivere.

Dettagli e data di uscita dell’anime

La serie animata è stata prodotta da Legendary Entertainment (Kong: Skull Island; Pokemon: Detective Pikachu), già responsabile dei due film usciti nel 2013 e nel 2018, ed è stata sviluppata dai co-showrunner Craig Kyle (Thor: Ragnarok) e Greg Johnson (X-Men: Evolution).

Pacific Rim: La Zona Oscura sarà aggiunto al catalogo di Netflix Italia il prossimo 4 marzo.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!