E3 2021: quest’anno l’evento sarà digitale (ma si farà)

Ci risiamo. Mentre l’anno scorso uno degli eventi più importanti in campo videoludico era stato completamente cancellato, quest’anno l’E3 2021 sembra prenderà vita in una versione esclusivamente digitale, tramite le modalità che tanto abbiamo imparato a conoscere nel corso di questa pandemia globale.

Se l’E3 2021 si farà, sarà solamente in versione digitale. Arriva la conferma dell’organizzazione

Stando ai documenti ottenuti da Video Games Chronicle, l’E3 di quest’anno potrebbe essere un affare strettamente online, con tre giorni di contenuti che andranno live, in streaming, dal 15 al 17 giugno.

Questo a patto che Sony, Microsoft, Electronic Arts, Ubisoft e Nintendo, che sembrano non aver avuto particolari problemi nel realizzare i propri eventi digitali nel 2020, decidano di aderire all’iniziativa proposta per questo E3 2021.

e3 2019

Lo show verrebbe supportato dalle anteprime dei giochi presentati una settimana prima dell’evento, con demo riproducibili dagli utenti che saranno rese disponibili su più piattaforme. Un po’ come accaduto l’anno scorso insomma, ma sotto il marchio dell’E3.

(Aggiornamento)

Ecco la risposta dell’organizzazione alla notizia emersa online:

“Possiamo confermare che stiamo trasformando l’esperienza dell’E3 per il 2021 e presto condivideremo i dettagli esatti su come intendiamo riunire la comunità globale dei videogiochi. Stiamo intrattenendo ottime conversazioni con editori, sviluppatori e aziende su tutta la linea e non vediamo l’ora di condividere presto i dettagli sul loro coinvolgimento “.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti
...e questo?
goldrake
Goldrake avrà il suo videogioco per PC e console: l’annuncio da Microids e Dynamic Planning