Percy Jackson: il creatore Rick Riordan aggiorna i fan sullo stato della serie Disney

Percy Jackson

Sin dal suo annuncio avvenuto l’anno scorso, sapevamo che la serie Disney di Percy Jackson, quella che rilancerà il franchise fantasy “rovinato” dai film (almeno secondo il suo autore), non sarebbe arrivata su Disney+ prima del 2022. Ora, a distanza di qualche mese dalle ultime informazioni sullo show, è stato lo stesso Rick Riordan, autore dei romanzi e sceneggiatore della serie, ad aggiornare i suoi fan sullo stato dei lavori del progetto, che sembra ancora lontano dal concretizzarsi.

Rick Riordan, l’autore dei romanzi di Percy Jackson, aggiorna sullo stato dei lavori della serie, ancora ai blocchi di partenza

Attraverso un lungo post pubblicato sul suo blog ufficiale, Riordan ha spiegato che la sceneggiatura dell’episodio pilota è già pronta e che, tra un apio di settimane, l’idea sarà revisionata dalle menti più importanti negli uffici Disney. Poi, quando il lavoro sarà perfezionato, questo verrà sottoposto alla dirigenza, che dovrà a questo punto dare la sua approvazione per la realizzazione dello show.

“Tutti quelli che hanno letto la sceneggiatura del pilot la adorano, ma ci sono alcune modifiche aggiuntive che dobbiamo apportare prima di inviarlo verso la sua prossima tappa: ai più alti dirigenti di Disney+” ha spiegato Riordan.“È normale. Nella sceneggiatura, come in ogni altra forma di scrittura, puoi aspettarti di fare molte, molte bozze! Tuttavia, tutti gli input sono stati estremamente positivi e utili. Tutti si impegnano a rendere questo il miglior show possibile. Rimango entusiasta e cautamente ottimista sul fatto che siamo sul punto di far decollare un progetto di prim’ordine. Come sempre, però, le cose buone richiedono tempo e pazienza! Rimanete sintonizzati!”

Insomma, sembra che la serie su Percy Jackson sia ancora molto lontana dal diventare realtà e, prima di poterla veder arrivare su Disney+, potrebbe passare ancora diverso tempo.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

...e questo?
Wandavision: il passato di Wanda e le origini dell’Esa