Spy Connection: quando lo spionaggio è una questione di famiglia

Spy Connection

Pegasus Spiele (Istanbul) ha annunciato Spy Connection, un family game dove potremo vivere l’ebbrezza di trasformarci in spie internazionali.

Spy Connection: la prima falsa pista che abbiamo scoperto riguardava proprio il nome del gioco!

Spy Connection è un titolo progettato da Matthew Dunstan e Brett J. Gilbert (Elysium) mentre gli artwork sono a cura di Dennis Lohausen. Un gioco di spionaggio come si deve non merita di essere “leakato” tanto presto, e infatti la prima curiosità sul gioco sta proprio nel fatto che era stato originariamente annunciato sotto il nome di Web of Spies, prima che lo stesso venisse cambiato dal team di sviluppo.

Certo, il fatto che lo sviluppo di un gioco passi anche dalla creazione di nomi provvisori non è una novità, ma in questo caso la cosa strappa un sorriso, visto che il tema è proprio quello dello spionaggio.

Passando al succo del discorso, nel nuovo titolo di Pegasus Spiele da 2 a 4 giocatori, dagli 8 anni in su, schiereranno le loro reti di spie in tutta Europa per completare le missioni. Il primo giocatore che completa sette missioni vince la partita.

I giocatori hanno un numero limitato di agenti, quindi la loro volontà di espandersi in una direzione potrebbe richiedere il ritiro degli stessi da un’altra area. Inoltre i giocatori, durante le diverse fasi di gioco, devono gestire anche il ritorno delle spie al loro quartier generale per preparare nuove missioni.

Una partita dura fra i 30 e i 45 minuti e all’interno della scatola troveremo 1 tabellone a doppia faccia, 4 spie, 60 token agente, 47 carte missione ed il regolamento.

Il rilascio di Spy Connection è previsto per il 15 marzo 2021.

Fateci sapere cosa ne pensate lasciando un commento qui sotto.

0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti
...e questo?
aiuta giocando italia in gioco croce rossa
Aiuta Giocando: sessioni di GdR online per supportare la Croce Rossa