My Hero Academia: rivelato il terzo film della saga

my hero academia terzo film i tre moschettieri

My Hero Academia avrà un terzo film anime che porterà di nuovo al cinema la saga basata sul manga supereoistico creato da Kohei Horikoshi.

A sorpresa è stato rivelato il nuovo progetto di My Hero Academia, probabilmente il terzo film basato sul manga / anime supereoistico creato da Kohei Horikoshi

A darne notizia i tre account Twitter ufficiali della saga, profili che hanno diffuso online ognuno un pezzo della tag line “THE WILL MEET THE THREE MUSKETEERS”, ovvero “Lui incontrerà i tre moschettieri”. Inoltre, i tre messaggi sono accompagnati da tre locandine che insieme formano un poster più grande.

Al momento, oltre ai Tweet in questione e alla key visual, non sono state fornite ulteriori informazioni sul progetto che, comunque, dovrebbe sempre vedere il coinvolgimento diretto dello stesso Horikoshi. Nei giorni scorsi, infatti, il mangaka aveva rivelato di essere a lavoro su un nuovo progetto speciale, impegno che lo porterà a prendersi una pausa dal manga.

Questo terzo lungometraggio si andrà ad aggiungere a My Hero Academia: Two Heroes, che ha debuttato nel 2018 e My Hero Academia: Heroes Rising, sequel ancora non approdato nelle sale cinematografiche italiane perché più volte rinviato a causa della pandemia. La distribuzione sia il primo che del secondo film è curata da Dynit.

Di cosa parla My Hero Academia?

A causa di una mutazione genetica del mignolo del piede, il genere umano può sviluppare dei superpoteri.

Tali speciali capacità, denominate “quirk” si manifestano per la prima volta all’età di quattro anni, con la maggioranza della popolazione che ‘ottiene’ tali superpoteri e che hanno consentito lo sviluppo di una nuova categoria di persone: gli eroi, i quali combattono contro villain che seminano il terrore nel mondo.

Izuku Midoriya, studente delle scuole medie che ammira spassionatamente gli hero e soprattutto All Might,  il loro più celebre rappresentate, sogna di diventare anche lui un supereroe nonostante sia nato senza Quirk. Questa condizione lo porta a essere schernito dai suoi coetanei e compagni di scuola, in primis l’altezzoso Bakugo, che lo chiamano Deku. Izuku però è un tipo che non si arrende e, un giorno, attira l’attenzione proprio di All Might stesso, il quale deciderà di donargli il suo Quirk perché ritiene il coraggioso ragazzo degno di diventare un vero hero!

Il manga di My Hero Academia (Boku no hīrō akademia) è pubblicato in Italia da Edizioni Star Comics.

Fonte: Twitter

0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti
...e questo?
Space Jam 2
Space Jam 2: LeBron James condivide una scena tratta dal film