Partito il primo volo “ufficiale” di SpaceX verso la ISS

due persone sulla luna

Nella notte è avvenuto il primo lancio di un volo SpaceX verso la Stazione Spaziale Internazionale, con a bordo un equipaggio che prenderà parte alle classiche rotazioni di personale della ISS.

Gli Stati Uniti tornano a lanciare dal loro suolo del personale astronauta, per la turnazione sulla Stazione, dal 2011, anno in cui gli Space Shuttle sono andati in pensione.

4 astronauti sono partiti a bordo di una Crew Dragon di SpaceX, per il primo volo di un vettore commerciale utile alla rotazione del personale sulla ISS

Qualche mese fa vi avevamo parlato del primo lancio di prova con equipaggio della Crew Dragon, la capsula costruita dall’azienda SpaceX di Elon Musk. Nonostante anche questo viaggio avesse come meta la ISS, si trattava in effetti di un volo di test. Gli astronauti Bob Behnken e Doug Hurley non erano destinati a rimpiazzare in forma semipermanente il personale della Stazione, ma solo a verificare il perfetto funzionamento del razzo e della capsula.

Grazie ad un primo volo senza intoppi, dopo appena sei mesi la Crew Dragon, spinta in orbita da un razzo Falcon 9, ha portato in orbita 4 astronauti allo scopo di rimanerci.

Gli statunitensi Michael Hopkins, Victor Glover e Shannon Walker, insieme all’astronauta giapponese Soichi Noguchi, sono decollati dal Kennedy Space Center questa notte. Attualmente sono in viaggio verso la ISS, a cui è previsto l’attracco nella giornata di martedì 17 novembre.

Si tratta del primo volo “ufficiale” per supportare la turnazione sulla ISS di un vettore commerciale; se tutto andrà come previsto, nei prossimi anni vedremo sempre più spesso delle aziende private volare verso la Stazione Spaziale Internazionale con degli astronauti a bordo. Ma le prime volte non si dimenticano!

...e questo?
xiaomi black friday
Black Friday Xiaomi: sconti e offerte su smartphone e smart TV