20th Television: Disney manda in pensione il brand 20th Century Fox

20th century fox television

La famosa fanfara della tromba legata al logo della 20th Century Fox Television continueremo a sentirla, ma visivamente ogni riferimento al nome Fox sparisce lasciando spazio a 20th Television un cambiamento da parte di Disney che sancisce davvero la fine di un’era.

Infatti, alla luce dell’ormai nota l’acquisizione della 20th Century Fox, la Casa di Topolino accantona i marchi degli studios televisivi come già accaduto in ambito prettamente cinematografico con il brand 20th Centiry Studios.

La 20th Century Fox Television, ora di proprietà della Disney, diventa 20th Television, eliminando ogni riferimento alla ex casa di produzione

Il logo che abbiamo imparato ad amare e riconoscere in migliaia di produzioni di successo e che ha rappresentato un’iconica chiusura di serie come i Simpson, American Dad o Buffy l’Ammazzavampiri anticiperà i cambiamenti che arriveranno anche per i film indipendenti Fox Searchlight Production.

Disney, nei mesi scorsi, ha anche cambiato gli ABC Studios in ABC Signature mentre i Fox 21 Television Studio sono diventati Touchstone Television. Queste mosse sono state fatte per chiarire in maniera netta e senza fraintendimenti che Disney non è collegata con la Fox Corporation, azienda non coinvolta nell’acquisizione che possiede ancora i canali Fox News, Fox Sports e Fox Entertainment.

Leggi anche: Disney acquista la 21th Century Fox per 52,4 miliardi di dollari

Il presidente di Disney Television Studios Graig Hunegs ha commentato in una dichiarazione questi nuovi sviluppi parlando di marchi che guardano al passato ma si avvantaggiano dell’essere di proprietà di Disney:

I nomi e i loghi dei nostri nuovi studi sono l’alba di un nuovo giorno per ABC Signature, 20th Television e Touchstone Television, onorando le loro storie e il potere creativo di The Walt Disney Company.

Ora rimane solo da capire quali produzioni porterà questo rinnovato canale e se oltre al cambio di nome ci sarà anche un cambio di direzione “artistica” nei palinsesti.

Cosa ne pensate di questo cambiamento? Scrivetelo nei commenti qui sotto!

Fonte: EntertainmentWeekly

guest
0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti
...e questo?
Dune Paul Atreides
Dune: primo spot TV per il film di Denis Villeneuve