The 100: nuovi aggiornamenti sul prequel e sull’episodio che lo innescherà

The 100 settima stagione

Il futuro di The 100 è nel passato, e per la precisione 97 anni prima degli eventi narrati dalla storia che vede protagonisti Clarke (Eliza Taylor) e Bellamy (Bob Morley).

Lo showrunner Jason Rothenberg parla del particolare episodio della settima stagione di The 100 che fungerà da “puntata zero” per la serie TV prequel

La settima e ultima stagione della serie fantascientifica post-apocalittica di The CW, che ha debuttato lo scorso 20 maggio, sarà caratterizzata da un episodio che farà da backdoor pilot al già annunciato prequel di The 100, potenziale serie spin-off che il network potrebbe o meno decidere di realizzare e che è ancora in discussione tra la produzione e lo showrunner Jason Rothenberg.

Proprio Rothenberg, creatore di The 100, ha parlato recentemente con Entertainment Weekly di questa particolare puntata che innescherà lo spin-off, episodio che spiegherà alcuni misteri legati all’ “anomalia” tornando indietro di 97 anni:

C’è una grande storia che si sta dipanando con il passare di questa ultima stagione, e poi arriviamo al prequel. Quella storia, direi, spiega e racconta in larga parte il modo in cui siamo arrivati ​​al punto in cui siamo. È una cosa fondamentale, ovviamente, ma al contempo meravigliosa. Le performance degli attori sono state incredibili, non posso che elogiare questo cast.

Che cos’è un backdoor pilot?

Un backdoor pilot non è altro che un episodio pilota che, invece di essere lanciato come puntata “zero” di uno show spin-off, viene “inglobato” all’interno di una stagione della serie madre: in questo caso l’episodio zero del prequel di The 100 è proprio incluso nella settima stagione.

Questo tipo di strategia viene usata dai network americani, in maniera più o meno “pubblica” e a volte senza che il pubblico ne sia a conoscenza, per valutare la fattibilità di possibili spin-off tenendo conto degli ascolti, delle reazioni del pubblico e, soprattutto, delle critiche.

Di cosa parla lo spin-off di The 100?

Come già detto, il prequel racconterà gli eventi svoltisi 97 anni prima di quelli narrati nella serie principale, partendo dal disastro nucleare che ha sconvolto il pianeta e decimato l’umanità.

Costretti a fare i conti con un pianeta ormai inospitale, i sopravvissuti si rifugeranno nello spazio in attesa che la Terra possa tornare a essere abitabile, una fase incerta e piena di pericoli che farà appunto da sfondo alle vicende dello spin-off.

I fan di The 100 sanno già che questi sopravvissuti diventeranno la nuova civiltà umana presente nella serie originale.

Trama della serie TV

Il genere umano, lontano dalla Terra dopo una guerra nucleare che l’ha decimato si è salvata per il rotto della cuffia all’interno dell’Arca una stazione spaziale composta da 12 complessi minori che si trovavano in orbita al momento del disastro. Il conflitto nucleare ha sconvolto l’ecosistema ma i sopravvissuti dell’Arca inviano cento giovani problematici a ricolonizzare la Terra. Qui i ragazzi affronteranno prove che metteranno in forse il loro futuro e quello dell’umanità scampata alla guerra.

Nel frattempo, se siete rimasti indietro con lo show, le prime cinque stagione di The 100 sono disponibili su Netflix.

Cosa ne pensate? Guarderete anche quest’ultima stagione? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Fonte: Entertainment Weekly

...e questo?
Snowpiercer: un treno carico di segreti e ingiustizie – La recensione della nuova serie Netflix