Star Wars: Battlefront 2 – Disponibile Battle of Scarif, update finale regolare del gioco

Star Wars: Battlefront II ha ricevuto ieri il suo ultimo update, Battle of Scarif, aggiornamento finale di una serie di costanti migliorie apportate, nel corso degli anni, per arricchire il titolo e far gioire i gamer appassionati della saga di Guerre Stellari.

Nuova linfa vitale si aggiunge nella struttura di Star Wars: Battlefront 2 con Battle of Scarif, il final regular update del gioco EA

Ad annunciare la disponibilità dell’update è stata DICE, sviluppatrice del gioco, tramite ha annunciato la notizia sul proprio portale ufficiale, con il direttore creativo Dennis Brännvall che ha dichiarato

Il team, in questi due anni, ha rilasciato 25 update di contenuti aggiuntivi gratuiti che hanno dato forma ed espanso Star Wars Battlefront 2 in un’esperienza veramente speciale per ogni fan della saga.

Abbiamo introdotto nuovi eroi, pianeti e nuovi modo per giocare in tutte e tre le ere cinematografiche.

Oggi vi diamo nuovi dettagli sul nuovo contenuto: The Battle of Scarif che ci permetterà di tornare sul campo di battaglia ispirato a Rogue One: A Star Wars Story. Andando oltre Aprile, ci sposteremo in una fase nella quale i server, le sfide in-game, eventi ricorrenti e tutto quello che è già presente nel gioco supporteranno ancora il gioco e lo porteranno verso il futuro. Questo significa che non proporremo più contenuti aggiuntivi regolari.

Con questo aggiornamento Age of Rebellion acquisisce le modalità Supremecy e Instant Action con lo svolgimento di battaglie su Hoth, Tatooine, Yavin 4, Death Star II e Scarif. Va notato che queste battaglie saranno solo campali per via dello squilibrio militare tra Ribelli e Impero. Tuttavia i fan saranno in grado di pilotare i caccia stellari in determinate aree.

Sbaglio o c’è arietta di hype in giro? Fateci sapere cosa ne pensate di quest’ultimo aggiornamento di Star Wars: Battlefront 2 con un commento qui sotto!

...e questo?
Nonna Skyrim rallenta su YouTube a causa di problemi di salute (e degli haters)