New World, la data d’uscita del MMO di Amazon slitta a causa del coronavirus

Diventato recentemente uno dei videogiochi più venduti su Steam, New World, il MMORPG ambientato nella metà del 1600 e realizzato dagli Amazon Game Studios, sarebbe dovuto arrivare il prossimo mese di maggio, con una beta chiusa per chi ha effettuato il preordine “imminente” ma, a causa dell’emergenza coronavirus, la sua data d’uscita è stata posticipata.

Il nuovo coronavirus ritarda la data d’uscita anche di New World, l’atteso MMORPG degli Amazon Game Studios

L’azienda di Jeff Bezos ha giustificato il ritardo spiegando che è complicato lavorare in smart working e tutto è stato rallentato dall’inizio della pandemia. La nuova data d’uscita di New World è stata quindi fissata al 25 agosto 2020, spegnendo le speranze di coloro che speravano di ingannare il tempo durante la quarantena giocando al promettente titolo.

Per l’occasione e per spiegare i problemi affrontati dallo Studio in questi giorni, Amazon ha diffuso in rete il video che potete trovare qui sotto:

Anche la beta del gioco per chi ha effettuato il preordine ha subito uno slittamento che la colloca ora nel mese di luglio, lasciando di fatto tutti i giocatori a bocca asciutta. Potete trovare ulteriori dettagli sullo slittamento sulla pagina ufficiale di Steam del gioco.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti