The Walking Dead: World Beyond, la data d’uscita slitta a causa del coronavirus

The Walking Dead terza serie

The Walking Dead: World Beyond, la serie evento ambientata nel mondo di The Walking Dead e composta da sole due stagioni, avrebbe dovuto vedere la sua première dopo l’episodio finale della decima stagione dello show originale, ora in onda su Sky e AMC, ma, a causa dell’emergenza coronavirus, non sarà così.

Salta anche la data d’uscita di The Walking Dead: World Beyond, che non arriverà più il prossimo 12 aprile a causa del nuovo coronavirus

La data d’uscita di The Walking Dead: World Beyond è stata infatti rimandata a data da destinarsi. AMC non ha rivelato quando potremo vedere il primo episodio della serie creata da Scott Gimple e Matt Negrete ma è facile ipotizzare che non sarà tanto presto, ora che anche la produzione dell’undicesima stagione di The Walking Dead e quella dello spin-off, Fear the Walking Dead, sono state bloccate per la diffusione del virus negli USA.

Quello che sappiamo per certo è che la prima stagione di The Walking Dead: World Beyond sarà composta da un totale di dieci episodi, mentre le riprese della seconda stagione dovevano iniziare quest’anno, per portare ad una première fissata al 2021.

Come già sappiamo da tempo, questa nuova serie sarà direttamente collegata ai film, già programmati, che si concentreranno su Rick Grimes; quindi, considerata la durata del nuovo show, è probabile che questo sia stato realizzato appositamente per condurci alle attese pellicole del franchise.

Alcuni diventeranno degli eroi. Alcuni diventeranno cattivi. Alla fine, tutti saranno cambiati per sempre, cresciuto e cementati nelle rispettive identità, sia nel bene che nel male.

Co-creata da Scott Gimple e Matt Negrete, già autori delle ultime cinque stagioni della serie principale, World Beyond sarà incentrata su una coppia di protagoniste femminili e sulla prima generazione di ragazzi che diventa adulta durante l’apocalisse zombi.

Il cast del nuovo spin-off vedrà Aliyah Royale nei panni di Iris, Annet Mahendru in quelli di Huck, Alexa Mansour come Hope, Nicolas Cantu nei panni di Elton e Hal Cumpston a interpretare Silas.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Fonte: CB

...e questo?
La Casa di Carta: MS Edizioni annuncia il gioco da tavolo