I migliori giochi di carte per dire addio a briscola, poker e scala 40

migliori giochi di carte

Quali sono i migliori giochi di carte moderni?

Se state leggendo, probabilmente anche voi vi state ponendo questa domanda. Forse siete stanchi di giocare ai classici e volete sperimentare qualcosa di nuovo, respirare aria fresca e conoscere nuovi mondi.

Ecco quindi che, ancora una volta, abbiamo deciso di venirvi incontro con una delle nostre guide. Questa volta vi sveleremo quali sono i migliori giochi di carte con cui divertirsi in compagnia di tutti, siano essi giocatori esperti o neofiti.

Ecco quali sono i migliori giochi da tavolo di carte secondo JustNerd

Che siate esperti o neofiti nel panorama dei giochi da tavolo, che vogliate giocare in coppia, in famiglia o cerchiate un party game, non ha importanza.

Perché in questa lunga lista di quelli che, secondo noi, sono i migliori giochi di carte siamo certi che troverete quello che fa per voi.

Tuffiamoci quindi insieme nella lettura di questo speciale, che come al solito non si pone alcuna velleità di classifica, ma che ha come unico scopo quello di consigliarvi i migliori, ossia i più sfidanti e i più divertenti.

Jaipur

blank

Il primo titolo che vi vogliamo consigliare in questo nostro speciale sui migliori giochi di carte è Jaipur, distribuito nel nostro paese da Asmodee Italia.

Si tratta di un gioco da tavolo per 2 giocatori, dai 10 anni in su, della durata di circa 30 minuti a partita.

Ciascun partecipante interpreta un mercante che ha l’obiettivo di vendere la maggior quantità di mercanzia possibile, per diventare il più ricco alla fine del round e riuscire a guadagnare l’agognato Sigillo di Eccellenza (una specie TripAdvisor nel suq, insomma).

L’obiettivo del gioco è quello di ottenere per primi due sigilli.

Si tratta di un ottimo filler, veloce, intuitivo e facile da intavolare. Tutte doti che gli hanno permesso di rimanere dal 2009 ad oggi all’interno della prestigiosa TOP 150 di BoardGameGeek.

Potete acquistare Jaipur A QUESTO INDIRIZZO.

Munchkin

blank

Munchkin è un divertente gioco di carte, per 2-6 giocatori dai 10 anni in su, che fa il verso ai migliori giochi di ruolo (o per lo meno ai più diffusi).

Scendi nel dungeon. Uccidi tutto ciò che incontri. Segui i tuoi amici e ruba le loro cose. Prendi il tesoro e scappa.

Ammettilo. Adori farlo.

In questo delirante, quanto divertente party game, ogni giocatore impersona un personaggio fantasy che può utilizzare diversi poteri ed equipaggiamenti a seconda della sua razza e della sua classe.

A guidare tutto, dalla scelta di queste, fino alle battaglie ed ai furti, ci saranno ovviamente le carte. Scopo del gioco è proprio quello di sconfiggere i mostri che riveleremo per salire di livello, essere i primi a raggiungere il decimo e guadagnarsi così la vittoria finale.

Trovate tutte le versioni possibili ed immaginabili di Munchkin A QUESTO INDIRIZZO.

Bang

blank

Bang!, è un party game che abbiamo già inserito in altre classifiche, e quindi probabilmente lo conoscete già ma, come diceva la mia prof. di italiano, repetita iuvant.

Si tratta gioco da tavolo di carte per 4-7 giocatori, che interpretano altrettanti cowboy, qualcuno schierato dal lato della legge e qualcuno no.

Più nello specifico: ci sono i fuorilegge che danno la caccia allo Sceriffo e cercano di ucciderlo, mentre lo Sceriffo a sua volta dà la caccia ai fuorilegge.

E poi c’è il Rinnegato, che fa il doppio gioco ed è pronto a schierarsi da una parte o dall’altra, a seconda di chi sta per aver la meglio. Ma fra i pistoleri si nasconde anche l’aiutante dello Sceriffo, che dovrà aiutarlo a sconfiggere i banditi senza far scoprire a nessuno di essere un infiltrato.

Insomma, tutti sanno chi è lo sceriffo ma le identità degli altri sono nascoste, per lo meno all’inizio. Sta a noi capire come possiamo fare per non morire e portare a casa la vittoria.

Potete ACQUISTARLO QUI.

Die Crew

Die Crew è un gioco da tavolo per 3-5 giocatori edito per ora solo in lingua tedesca da Kosmos ma che, nella seconda parte del 2020, dovrebbe arrivare nella nostra lingua grazie a Giochi Uniti, che ne curerà la traduzione del regolamento.

Si tratta di un gioco di carte sviluppato su varie missioni ed è completamente indipendente da lingua. Si tratta di un titolo basato su di una meccanica di trick-taking, un po’ come la briscola o il tresette. Ma, a differenza di questi due classici si tratta di un gioco di carte collaborativo in cui è vietato parlare.

L’unica forma di comunicazione ammessa passa dall’uso di un particolare segnalino da mettere sopra, sotto o al centro di una carta rivelata dalla nostra mano a seconda se vorremo dire agli altri che quella è la più alta, bassa o l’unica che possediamo di quel colore.

Solo quando tutti coloro a cui è stata affidato un compito lo avranno risolto (si tratta il più delle volte di prendere una mano comprendente una determinata carta) la missione sarà terminata e si potrà passare alla successiva.

Per saperne di più potete leggere la nostra recensione di Die Crewper poi procedere ad acquistarlo. Lo trovata A QUESTO INDIRIZZO.

Android Netrunner

blank

Se siete amanti della fantascienza (e non siete giocatori alle primissime armi) Andorid Netrunner potrebbe essere il gioco che fa per voi.

Si tratta di un titolo universalmente riconosciuto come uno dei migliori giochi di carte di sempre nel genere dei living card game (i giochi di carte caratterizzati da espansioni fisse non casuali).

Prodotto dalla Fantasy Flight Games e distribuito nel nostro paese da Asmodee Italia, Android Netrunner coinvolge  2 giocatori, dai 14 anni in su, in una sfida ambientata in un universo sci-fi cyberpunk, per una durata di circa 45 minuti a partita.

Si tratta di un gioco di carte asimmetrico, complesso ma al contempo molto sfidante e divertente, in cui da un lato ci saranno i cosiddetti runner, ovvero coloro che cercheranno di attaccare i server nemici al fine di hackerarli e riuscire a rubare le carte agli avversari, dall’altro troveremo La Corporazione, che invece dovrà difendersi, sviluppando i metodi migliori per  difendere i propri server dall’attacco dei runner avversari.

Potete acquistare Android Netrunner A QUESTO INDIRIZZO.

Arkham Horror LCG

blank

Qualcosa di malvagio si agita ad Arkham e solo tu puoi fermarlo. Scavalcando le linee tradizionali tra gioco di ruolo ed esperienze di gioco di carte, Arkham Horror: The Card Game è un living card game di mistero, mostri e follia lovecraftiana!

Nel gioco, tu ed un tuo amico (o fino a tre amici con due set base) diventerete personaggi nella tranquilla città di Arkham nel New England. Hai i tuoi talenti, certo, ma hai anche i tuoi difetti. Forse ti sei dilettato un po’ troppo negli scritti del Necronomicon, e le sue parole continuano a perseguitarti. Forse ti senti obbligato a nascondere qualsiasi segno di mali ultraterreni, ostacolando le tue indagini al fine di proteggere la fiducia della maggior parte della popolazione. Forse sei  rimasto segnato dai tuoi incontri con il culto ghoulish.

Qualunque cosa ti spinga, qualunque cosa ti perseguiti, troverai sia i tuoi punti di forza che quelli di debolezza riflessi nel tuo mazzo di carte personalizzato, e queste carte saranno le tue risorse mentre lavori con i tuoi amici per svelare i misteri più terrificanti del mondo.

Un’altra perla quando si parla di Living Card Game è Arkham Horror LCG. Se anche voi come me amate tutto quanto ruota intorno ai Miti di Lovecraft, non potete esimervi dal provarlo.

Anche qui ci troviamo di fronte ad un gioco ideato per giocatori mediamente esperti ma, per fortuna, la modalità “facile” del gioco base si adatta abbastanza bene anche a giocatori meno avvezzi al genere.

Con 1 scatola base è possibile giocare in solitario o in coppia ed iniziare a prendere confidenza con il gameplay delle campagne e dei vari scenari.

In ogni scenario vivremo nuove storie, scopriremo nuovi luoghi e cercheremo di risolvere nuovi misteri e le nostre scelte influiranno sul prosieguo della campagna, il tutto con l’ausilio di una manciata di segnalini e niente più.

Arkham Horror è per giocatori dai 14 anni in su, ha una durata di 60-120 minuti a partita, ed è distribuito nel nostro paese da Asmodee Italia. 

Potete acquistare la versione base e tutte le espansioni A QUESTO INDIRIZZO.

Exploding Kittens

Questo simpatico gioco di carte basato su gattini esplosivi, rappresenta sicuramente uno dei migliori e più esilaranti party game di sempre. Questo gioco da tavolo, per 2-5 giocatori dai 7 anni in su, si adatta perfettamente alle serate fra amici a base di pizza, birra e ilarità.

Il gioco è una versione altamente strategica e potentemente felina della roulette russa. I giocatori pescano carte fino a quando qualcuno non pesca una carta Exploding Kitten: a quel punto quel qualcuno esplode, è eliminato, è fuori dal gioco.

A meno che quel giocatore non abbia una carta Disinnesgatto nella propria mano che possa disinnescare la carta Exploding Kitten come farebbero anche i puntatori laser, i grattini sulla pancia o i sandwich di erba gatta.

Tutte le rimanenti carte nel mazzo vengono usate per spostare, attenuare o evitare le carte Exploding Kitten.

Potete acquistarlo A QUESTO INDIRIZZO.

The Mind

The Mind è un gioco da tavolo collaborativo, per 2-4 giocatori dagli 8 anni in su, ideato da Wolfgang Warsch e distribuito in Italia da dV Giochi, basato sulla prontezza di riflessi.

La particolarità di questo gioco è che, per vincere, non si può comunicare fra noi, se non solo psichicamente.

Ad inizio partita abbiamo un numero di vite pari al numero di giocatori ed il nostro scopo è quello di esaurire le nostre mani giocando di volta in volta la carta più bassa che abbiamo in mano, senza poter proferire parola.

Più in dettaglio, il mazzo contiene carte numerate da 1 a 100 e durante il gioco si tenta di completare un certo numero di livelli che vanno dagli 8 ai 12 a seconda del numero di partecipanti.

In un livello, ogni giocatore riceve una mano di carte pari al numero del livello: una carta nel livello 1, due carte nel livello 2, e così via. A questo punto dovremo giocare queste carte al centro del tavolo creando una singola pila degli scarti comune. Le carte dovranno essere poste però  in ordine crescente e non potremo comunicare in alcun modo quali carte possediamo agli altri giocatori.

Se le carte non vengono giocate in ordine crescente perdiamo una vita, se riusciamo nell’impresa, invece, accediamo al livello successivo.

Se riusciremo a completare tutti i livelli senza morire troppe volte vinceremo la partita!

Se ve la sentite di testare la coesione del vostro gruppo e le vostre abilità psichiche, potete acquistare The Mind A QUESTO INDIRIZZO.

Magic: the Gathering

magic the gathering

Il prossimo titolo della nostra lista è un classico, da molti definito come “il” Gioco di carte, con la “G” maiuscola.

Si tratta di Magic: The Gathering, il Collectible Card Game più longevo di sempre, che nonostante sia sul mercato già da più di 25 anni continua a mietere interesse e radunare fan, vecchi e nuovi, intorno ai tavoli per epici combattimenti fra maghi alla ricerca della gloria eterna.

Questo soprattutto grazie al costo dei singoli mazzi (che è tutto sommato contenuto), anche se per per costruire un deck che ci permetta di vincere agevolmente contro tutti, dovremo acquistarne molti.

Insomma, Magic: The Gathering è un gioco di cui è facile innamorarsi, che rappresenta sicuramente un must have, sia che il nostro obbiettivo sia quello di vincere i tornei internazionali, sia che sia quello semplicemente di divertirci con gli amici.

A QUESTO INDIRIZZO potete acquistare sia gli starter pack di Magic: The Gathering, sia i pack di espansione.

Origami

blank

Origami è un gioco di carte per 2-4 giocatori, dagli 8 anni in su, ideato dall’italianissimo Christian Giove, illustrato da Francesco Perticaroli ed edito in Italia da dV Giochi.

Si tratta di un gioco veramente veloce (le partite durano tra i 10 e i 30 minuti) ed adatto a chiunque: grandi e piccini, neofiti o meno.

Chi sarà il migliore artista nella magica arte degli Origami?

I giocatori dovranno destreggiarsi nell’arte di piegare la carta esibendo le migliori creazioni alla giuria del prestigioso concorso di origami.

Ogni giocatore al suo turno deve scegliere se pescare carte dal mazzo, giocare una carta origami in una delle sue collezioni, pagandone il costo in pieghe, oppure usare l’azione speciale di un origami in cima alla sua collezione. Chi riuscirà a combinare al meglio gli effetti dei suoi origami avrà la vittoria in pugno.

Potete acquistare Origami A QUESTO INDIRIZZOE se gli origami base non vi bastano, potete provare anche Origami: Legends, titolo dello stesso autore, che include alcune nuove regole e che abbiamo avuto l’onore di giocare personalmente con lui allo scorso Lucca Comics and Games.

Citadels

blank

Citadels è sicuramente uno fra i migliori giochi di carte di sempre. Numerose sono state le edizioni di questo gioco di bluff per 2-8 giocatori, dai 10 anni in su, ambientato in un mondo fantasy-medievale.

In Citadels, i giocatori assumono nuovi ruoli ogni round per rappresentare i diversi personaggi da loro assunti al fine di aiutarli ad acquisire oro e costruire edifici.

Per fare ciò i partecipanti potranno giocare le proprie carte quartiere o distruggere quelle degli avversari. Al termine della partita tutte le nostre costruzioni ci regaleranno punti vittoria.

Quando un giocatore erige il suo ottavo edificio, si termina il round in corso ed il gioco finisce. I giocatori quindi calcolano i loro punti e vince il giocatore con il punteggio più alto.

Si tratta di un gioco adatto a tutti, semplice, molto interattivo e sempre divertente, qualsiasi sia il numero di giocatori seduti al tavolo e nonostante alcune regole vengano leggermente modificate proprio a seconda del numero dei partecipanti.

Citadels, ideato da Bruno Faidutti e distribuito da Asmodee Italia è facilmente reperibile A QUESTO INDIRIZZO.

Saint Seiya Deckbuilding

Fulmine di Pegasus! Yaaaaai!

Fra i migliori giochi di carte da consigliarvi non potevo non citare Saint Seiya Deckbuilding, il gioco di carte de I Cavalieri dello Zodiaco, ideato da Maxime Babad e Nicolas Badoux e recentemente portato in Italia da 3 Emme Games.

Questo titolo, coinvolge da 2 a 5 giocatori, dai 14 anni in su, in numerose battaglie, fra prove di forza ed esplosioni di cosmo.

Una volta seduti attorno al tavolo ed assunte le sembianze del nostro eroe preferito della saga classica ci sfideremo, in partite della durata media di un’ora (ma a volte anche più lunghe), al fine di accumulare più punti vittoria possibili sconfiggendo i nostri avversari o convincendoli ad unirsi alla nostra causa.

Esistono infatti due modi per ampliare il nostro deck.

Il primo è quello di sconfiggere i nemici con la forza: in questo modo li aggiungeremo alla nostra pila degli scarti e diventeranno disponibili per noi a partire dal prossimo rimescolamento.

Il secondo è quello appunto di farli unire alla nostra causa, utilizzando il nostro cosmo. In questo caso li aggiungeremo alla nostra mano e potremo utilizzarli già nel turno in corso, cosa molto utile per creare delle potenti combo che potranno modificare le sorti della partita e quindi anche la vittoria finale!

Potete acquistare Saint Seiya Deckbuilding: il gioco di carte de I Cavalieri dello Zodiaco A QUESTO INDIRIZZO.

Targi

blank

Targi è un’affascinante gioco da tavolo del 2012, ambientato nel deserto medio-orientale, ideato da Andreas Stieger ed edito in Italia da Giochi Uniti.

Due giocatori, dai 12 anni in su, rappresentano due tribù Tuareg e l’obiettivo è quello di espandere nel deserto la propria comunità fra contrattazioni e gestione delle risorse.

Il tabellone è composto da una griglia di carte 5 x 5: le 16 che delimitano la griglia sono quelle con i simboli azione stampati, mentre al centro vengono distribuite altre 9 carte.

I giocatori distribuiscono i propri meeple, uno alla volta negli spazi ai bordi del tabellone, ma non possono disporli né negli angoli né su una carta su cui l’avversario ha già un meeple, né di fronte al meeple dell’avversario. Una volta posizionati tutti i meeple, i giocatori eseguono le azioni sui quadrati dei bordi sui quali si trovano i meeple e prendono le carte dal centro che corrispondono alla riga e alla colonna dei meeple di confine.

Il punti si accumulano prevalentemente giocando immediatamente le carte nella propria area giocatore, pagando il relativo costo merce, a sua volta ottenuto dagli spazi azione o grazie ad altre carte.

A fine partita vince chi ha accumulato più punti vittoria.

Potete acquistare Targi A QUESTO INDIRIZZO.

7 Wonders

blank

7 Wonders è un apprezzatisimo gioco da tavolo ideato da Antoine Bauza (Victorian Masterminds) che coinvolge da 2 a 7 giocatori, dai 10 anni in su, nello sviluppo della propria civiltà attraverso tre ere.

Per prima cosa ne scegliamo una dalla nostra mano e la giochiamo sulla nostra plancia, questa carta rappresenterà per noi un nuovo edificio. Dopodiché dobbiamo passare le altre ad uno dei giocatori accanto a noi, ricevendone una nuova serie dall’altro. Il giocatore a cui passeremo le carte (quello a destra o a sinistra) dipenderà da dall’era in cui ci troviamo.

Ogni tipologia di edificio presente sulla nostra plancia personale fornisce un numero di punti variabile da 1 a 3 e alla fine di ogni Era si devono risolvere dei conflitti con i due regni a noi confinanti, ossia con il giocatore alla propria destra e alla propria sinistra, prima di passare all’Era successiva.

La qualità del gioco di Bauza è dimostrata dal fatto che 7 Wonders staziona da tempo nella Top 50 di Board Game Geek, pertanto non potevamo certo esimerci dal nominarlo nella nostra speciale lista dei migliori giochi di carte.

Potete acquistare 7 Wonders A QUESTO INDIRIZZO.

Yomi

blank

L’ultimo gioco della nostra speciale lista è Yomi, un gioco di combattimenti per 2 giocatori, dai 10 anni in su, liberamente ispirato ai picchiaduro alla Street Fighter.

Il gioco si basa su un meccanismo del tipo “carta-sasso-forbice”. Ad ogni turno giocheremo una carta scegliendo se provare a colpire con un Attacco, Schivare, effettuare una Parata o una Presa.

L’ordine di risoluzione è questo: Attacco batte Presa, che a sua volta batte Parata e Schivata, che a loro volta battono Attacco.

Se l’attacco va a buon fine potremo inoltre tentare di attivare delle combo per fare più danni al difensore, che può cercare di difendersi da esse giocando una carta coperta, terminata la Combo avversaria la rivela. Se è un Jolly la combo non ha successo ed i danni sono ridotti al minimo.

Pur essendo un gioco dove c’è una forte componente aleatoria Yomi è un gioco tutto sommato molto divertente. Lo potete acquistare A QUESTO INDIRIZZO.

Speriamo che questo speciale vi abbia aiutato trovare il gioco di carte che fa per voi, ma ricordatevi una cosa essenziale: di proteggere le vostre carte con la apposite bustine protettive.

E se volete leggere ancora eccovi una lista di altri nostri speciali sui migliori giochi da tavolo divisi per categoria:

...e questo?
Catan: World Explorers, il celebre gioco da tavolo diventerà un gioco in stile Pokémon GO