I migliori giochi da tavolo del 2019 secondo JustNerd

miglior gioco dell'anno 2019 justnerd

Il periodo a cavallo del Capodanno è un tempo buoni propositi e bilanci, ed anche noi della redazione di JustNerd abbiamo stilato la nostra classifica dei migliori giochi da tavolo del 2019.

Si tratta di titoli editi in italiano durante l’ultimo anno, anche se alcuni già hanno visto, precedentemente, una prima edizione in altre lingue. Abbiamo infine scelto di inserire solo titoli che si potessero reperire anche in versione retail, nonostante alcuni di questi escano da campagne di successo su Kickstarter.

Ecco quindi, senza ulteriore indugio, la classifica dei migliori giochi da tavolo del 2019 secondo JustNerd.

I migliori giochi da tavolo del 2019 – La classifica di JustNerd

10. Il Signore degli Anelli: Viaggi nella Terra di Mezzo

Viaggi nella Terra di Mezzo è stato, sia per gli amanti dei libri di Tolkien sia per gli amanti dei giochi da tavolo pregni di ambientazione, uno dei giochi più attesi del 2019 (e non è l’unico ad entrare in questa classifica, come scoprirete).

Questo titolo, edito da Asmodee Italia, è giocabile con l’utilizzo di una companion app molto simile a quella de Le Case della Follia. Uno dei punti forti di Viaggi nella Terra di Mezzo è proprio la qualità di realizzazione dell’app; Fantasy Flight Games, sfruttando anche la sua esperienza precedente, ha saputo rendere l’app ancora più immersiva e funzionale.

In Viaggi nella Terra di Mezzo da 1 a 5 giocatori formano una Compagnia e interpretano altrettanti valorosi guerrieri scegliendo fra i 6 disponibili (Gimli, Aragorn, Beravor, Elena, Legolas e Bilbo), ognuno con un ruolo diverso, ed affrontano una campagna composta da numerose avventure, ciascuna delle quali contribuirà a raccontare l’intera storia dei Viaggi nelle Terre di Mezzo, incastonandosi alla perfezione con le altre già affrontate e con quelle ancora da affrontare.

Potete acquistarlo su Amazon a QUESTO INDIRIZZO.

9. The King’s Dilemma

Al nono posto della nostra classifica dei migliori giochi da tavolo del 2019 troviamo il bellissimo The King’s Dilemma, un legacy intriso di politica medievale ed obiettivi segreti.

Uscito sotto il marchio di Ghenos Games, nel periodo di Lucca Comics and Games 2019, rappresenta sicuramente di uno dei titoli che ha attirato su di sé maggiore curiosità negli ultimi mesi.

In The King’s Dilemma da 3 a 5 giocatori affrontano una lunga campagna di partite, ciascuna della durata di circa un’ora, trasformandosi in altrettante Nobili Casate al servizio dei vari re che si susseguiranno al trono, con il compito di aiutare il re di turno a compiere le difficili scelte a cui il consiglio ristretto si troverà di fronte.

Ciascuna partita finisce quando il re abdica o muore di vecchiaia. A questo punto si calcolano i punti della sessione.

Ma la vittoria finale non è così scontata, e solo a fine campagna scopriremo quale casata è stata veramente la più influente sul regno nei secoli!

Se volete saperne di più vi consigliamo di dare un’occhiata al nostro Let’s Play di the King’s Dilemma, che potete trovare sul nostro canale YouTube.

A QUESTO INDIRIZZO invece potete acquistare una copia del gioco.

8. Villainous

Villainous, titolo edito da Ravensburger (casa editrice famosa in Italia soprattutto per i puzzle), è sicuramente il miglior gioco nel suo genere, quello dei family game, uscito nel 2019.

Fa sicuramente leva sull’effetto nostalgia dell’infanzia di tutta quella fascia d’età fra i 25 e i 40 anni, ma ciò non toglie che sia un gioco molto ben ambientato e ben bilanciato. Cosa assolutamente non scontata visto che si tratta di un gioco molto asimmetrico, dove ciascun cattivo Disney ha un modo di vincere ben diverso da tutti gli altri.

Infatti, in Villainous da 2 a 5 giocatori si trasformano in altrettanti antagonisti dei più famosi film d’animazione Disney.

Da Capitan Uncino a Jafar, da Ursula al Principe Giovanni, passando per Malefica e la Regina di Cuori, tutti saremo intenti a giocare le nostre carte, e ad interferire negli altrui regni, per riscrivere il finale delle fiabe e far trionfare per una volta il lato cattivo!

Potete acquistare Villainous A QUESTO INDIRIZZO.

7. Barrage

blank

Due sono i titoli italiani che sono entrati nella nostra classifica dei migliori giochi da tavolo del 2019, e uno di questi è Barrage.

Il titolo di Tommaso Battista e Simone Luciani ha vissuto una travagliata storia nella sua campagna di crowdfunding su Kickstarter, ma la solidità del titolo l’ha portato ad ugualmente emergere come uno dei giochi più apprezzati nel panorama di quest’anno. Cranio Creations è l’editore di Barrage, di cui esiste già un’espansione chiamata The Leeghwater Project.

Parliamo di un gioco da tavolo in cui interpretiamo delle compagnie energetiche, ambientato in una versione alternativa degli anni ’30 in cui i carburanti fossili sono esauriti. Diventa quindi fondamentale la produzione di energia elettrica tramite fonti alternative, in cui l’idroelettrico la fa da padrone.

In questo gioco di stile german è presente un’interazione molto alta per il genere, soprattutto per quanto riguarda la mappa sulla quale costruiamo i nostri impianti di produzione. La meccanica che guida il gioco è quella del piazzamento lavoratori, ed anche in questo caso ci sarà da sgomitare per poter emergere come la compagnia elettrica di maggior successo.

Potete trovare Barrage A QUESTO INDIRIZZO.

6. Wingspan

Con uno degli atterraggi più spettacolari degli ultimi anni, Wingspan rimarrà sicuramente uno dei giochi da tavolo più iconici di tutto il 2019. Vincitore, tra gli altri, del premio KennerSpiel des Jahres, il titolo di Elizabeth Hargrave è da mesi in cima alla classifica dei giochi più giocati di BoardGameGeek.

Ghenos Games, dopo aver pubblicato il gioco base, ha recentemente portato anche la prima espansione di questo titolo.

Wingspan è un gioco da tavolo basato sulle carte in cui noi giocatori, provetti ornitologi, dobbiamo collezionare sulla nostra plancia personale il maggior numero di volatili.

Ciascuna carta uccello reca con se dei poteri, e attivarne in combinazione il maggior numero possibile è senz’altro la chiave del successo in questo titolo. Dotato di un comparto grafico e materico davvero di altissimo livello, Wingspan è anche un gioco il cui rapporto qualità/prezzo è davvero invidiabile.

Per acquistare Wingspan potete collegarvi A QUESTO INDIRIZZO.

5. Guerra Lampo, Blitzkrieg!

L’altro titolo della nostra classifica di un autore italiano è Guerra Lampo, Blitzkrieg!, di Paolo Mori.

La storia di questo titolo è lunga, ed inizia come gioco print-and-play per un concorso del noto portale BoardGameGeek. Evolutosi poi come allegato per la rivista IoGioco, ha finalmente visto, tramite un passaggio su Kickstarter, la pubblicazione quest’autunno con GiochiX.

Guerra Lampo, Blitzkrieg! è un gioco tanto semplice nella sua realizzazione quanto strategico ed interessante. I due giocatori prenderanno le parti, rispettivamente, delle forze dell’Asse e degli Alleati durante la Seconda Guerra Mondiale. Tramite il posizionamento di segnalini guadagneranno un vantaggio militare nelle varie zone del conflitto, ed anche un effetto speciale che potrà portargli ulteriori vantaggi. Tutto questo in un titolo di una durata di appena 20 minuti!

Ma, con rispetto per questo genere di giochi, non chiamatelo filler, perchè il titolo di Paolo Mori va ben oltre l’essere un modo per “riempire” i ritagli di tempo.

4. Brass: Birmingham

Brass: Birmingham è senza dubbio il miglior gioco da tavolo di genere german uscito nel 2019. Martin Wallace ha rielaborato il suo classico Brass, ora rinominato Lancashire, in questo titolo, aggiungendo qualche meccanica e snellendone altre. Ghenos Games li ha tradotti entrambi e messi a disposizione del pubblico italiano quest’anno.

Parliamo di un gioco da tavolo che abbraccia un intero secolo a partire dal 1770, e ci vede protagonisti nei panni di grandi industriali inglesi intenti a costruire e rendere efficiente una diversificata rete produttiva. Tramite l’uso di carte costruiamo aziende, vendiamo merci, riforniamo le nostre industrie di ferro e carbone attraverso la rete di trasporti su acqua e su rotaia.

Brass: Birmingham ha meritato il suo posto in classifica per essere un gioco strategicamente profondo, stretto, coerente e discretamente ambientato, e potete acquistarlo A QUESTO INDIRIZZO.

3. Root

blank

Il wargame “puccioso” che ha sconvolto il mondo dei giochi da tavolo nell’ultimo anno è Root.

Edito in italiano da MS Edizioni, si tratta di un titolo profondamente asimmetrico, in cui diverse fazioni, rappresentate da animaletti selvatici, si danno battaglia per conquistare il controllo del bosco. L’autore è Cole Wehrle, specializzato nel genere dei giochi di guerra; questo è il suo primo titolo salito alla ribalta nel panorama internazionale.

La caratteristica che ha senz’altro fatto emergere Root dal sottobosco degli altri giochi è senz’altro la profonda asimmetria, unita ad un’anima da wargame celata da un ambientazione più appetibile, ed un comparto grafico molto colorato e particolare.

Potete trovare Root A QUESTO INDIRIZZO.

2. U-Boot

Immersivo, fresco, difficile, sfidante, pregno di ambientazione. Tutto questo è U-Boot, un gioco che non poteva mancare nelle prime posizioni della nostra personale classifica dei migliori giochi da tavolo del 2019.

Guidato da un app semplice da gestire ma profonda come l’oceano, questo titolo è sicuramente una delle migliori esperienze di gioco che un giocatore esperto possa fare, soprattuto se appassionato di sommergibili e di Seconda Guerra Mondiale.

In U-boot interpretiamo un gruppo di 4 giovani ufficiali della Kriegsmarine pronti ad affrontare le missioni più disparate: dalle apparentemente semplici missioni di verifica del meteo, a quelle di soccorso delle navi dell’Asse, passando ovviamente dall’affondamento di qualche convoglio Alleato al largo dei mari della Francia e del nord Europa.

Durante le nostre missioni ci troveremo ad affrontare campi minati, calcolare distanze, riparare i danni alla nave, immergerci per nasconderci dai nemici per poi risalire in superficie quando saremo certi di essere al sicuro.

Ma dovremo fare tutto in un tempo che, seppur molto lungo (le partite durano dalle 2 alle 4 ore), sarà limitato, e facendo i conti con la stanchezza e la fame del nostro equipaggio.

Potete acquistare una copia di U-Boot A QUESTO INDIRIZZO.

Il vincitore della classifica dei migliori giochi da tavolo del 2019 secondo JustNerd è… Nemesis!

Eccoci arrivati alla prima posizione.

Il titolo che secondo noi si può fregiare del premio di Miglior Gioco dell’anno 2019 secondo JustNerd è Nemesis!

nemesis cranio

Si tratta di un titolo semi-collaborativo che ha richiesto oltre 3 anni di progettazione e sviluppo prima del suo lancio, avvenuto tramite Kickstarter.

In Nemesis i giocatori interpretano degli astronauti che si risvegliano su una nave alla deriva nello spazio. Ognuno di essi ha una missione segreta da compiere mentre collabora con gli altri per esplorare l’astronave, possibilmente in silenzio per evitare che la stessa venga prematuramente infestata da alieni a dir poco ostili.

Una delle caratteristiche principali di Nemesis è che si può vincere in vari modi, sia da soli che in gruppo, ma può anche succedere che nessuno esca vivo dalla nave e che quindi siano gli alieni ad avere la meglio.

Insomma, fra contaminazioni, battaglie con le orride creature che si materializzeranno sulla nostra strada,  doppi giochi e guasti alla nave (magari provocati proprio a causa dei sabotaggi di qualcuno del nostro equipaggio) il divertimento è assicurato!

Potere trovare il titolo di Awaken Realms, distribuito in Italia da Cranio Creations, A QUESTO INDIRIZZO.

Cosa c’è oltre alla classifica dei migliori giochi da tavolo del 2019?

Quella che avete appena finito di leggere è una classifica importante e combattuta: ha richiesto qualche ora di discussione alla nostra redazione, ed anche qualche partita-spareggio per prendere le decisioni definitive. Qualche ottimo titolo è rimasto fuori, purtroppo, ma siamo certi che il nostro lavoro rispecchi bene quello che è stato un anno intenso e ricco di momenti di puro piacere ludico.

Nel tempo ci siamo impegnati anche nello stilare altri speciali riguardo il mondo del gioco da tavolo. Di seguito potete apprezzarne alcuni di quelli a cui siamo più legati:

Ci farebbe piacere conoscere anche la vostra opinione su quali sono i migliori giochi da tavolo del 2019, quindi non esitate a lasciarci un commento qui sotto e inoltre ne approfittiamo per augurarvi un 2020 pieno di giochi, amici e partite leggendarie!

...e questo?
Snowpiercer: un treno carico di segreti e ingiustizie – La recensione della nuova serie Netflix