Vikings 6 is coming: ecco un rapido recap della serie TV History

Vikings

Norreni e Sassoni, all’appello! È il momento di un breve recap di Vikings!

È in arrivo, dal 4 dicembre prossimo, la sesta stagione dell’acclamatissimo e pluripremiato serial targato History Channel, uno show che ha conquistato pubblico e critica fin dal suo debutto nel 2013 e che vedrà anche l’arrivo su Netflix di uno spin-off prequel intitolato Vikings: Valhalla.

In attesa di Vikings 6, facciamo il punto sulla situazione della serie TV History con un rapido recap

Seguiremo ancora una volta l’epopea e le gesta dei figli del leggendario re-guerriero vichingo Ragnar Lothbrok, il primo del suo popolo a esplorare e cercare fortuna al di là degli stretti confini del gelido nord della nazione norrena.

Morto Ragnar, che ha creato un neo impero in Inghilterra e Francia retto sulla violenza e sull’astuzia, i figli hanno cercato in tutti i modi di accaparrarsi il primato assoluto dell’eredità paterna per estendere ognuno il proprio dominio, a costo di uccidersi a vicenda.

Leggi anche: Dalla storia alla serie TV – 10 personaggi reali di Vikings

Abbiamo lasciato Floki, leggendario mastro costruttore, all’esplorazione dell’Islanda con un manipolo dei suoi e in preda a crisi mistiche e alle prese con una sorta di guerra civile.

Dopo la battaglia finale (Ragnarok), abbiamo perso le tracce del “folle” Ivar Senz’Ossa mentre abbandona la capitale norrena Kattegat, con Björn La Corazza, primogenito di Ragnar, divenire successore del padre con l’auto del taciturno Hvitserk. Dall’Inghilterra, inoltre, sono arrivati in patria Ubbe, Torvi e la madre di Bjorn, la sempre più sorprendente Lagertha.

Cosa ci riserverà questa sesta stagione?

Da quando Ragnar ci ha lasciato, lo scontro tra i figli rimasti in vita per la supremazia è stato un susseguirsi di intrighi, vendette, assassinii e alleanze più o meno durature.

Si direbbe che lo scopo di un vichingo è diventare un uomo di potere e per fare questo è in grado di allearsi col suo peggior nemico a scapito di colui che fino ad un momento prima era un suo fedele alleato.

Ma anche i cristiani, quanto i pagani, hanno dimostrato altrettanto astuzie e sete di potere e sangue.

Morto Re Ecbert, la vita di corte dei due fratelli Alfred e Aethelred prosegue tra intrighi e sotterfugi, tra alleanze politiche e gestione del debole regno del Wessex sempre minacciato  dalla presenza dei Vichinghi che reclamano le terre precedentemente ricevute.

Vikings

A volte ritornano… oppure no?

In Vikings 6 assisteremo per esempio ad un ritorno di Rollo, ormai un anziano nobile franco, ma apparentemente desideroso ancora di ritornare in azione.

Ritornerà anche Floki dalla disastrosa spedizione islandese? Il Regno del Wessex sarà ancora una volta minacciato dalle invasioni esterne o conoscerà un periodo di prosperità grazie ad Alfred?

Quali saranno le prime mosse di Re Bjorn? Ci saranno nuovi protagonisti?

Le risposte a tutte queste domande le avremo a partire dal 4 dicembre quando l’epopea della stirpe vichinga di Ragnar Lothbrok si concluderà!

Skool!

Voi cosa ne pensate a riguardo? Avete seguito tutte e 5 le stagioni di Vikings e questo recap vi è stato utile? Cosa ne pensate e, soprattutto, cosa vi attendete dalla nuova stagione? Fatecelo sapere con un vostro commento qui sotto.

Leggiamo altro?
Locke & Key: Netflix svela la data d’uscita della serie TV horror
>