Star Wars: L’ascesa di Skywalker, il regista e il cast parlano del film rivelando nuovi dettagli

Star Wars L'Ascesa di Skywalker

Mentre l’attesa per Star Wars: L’Ascesa di Skywalker si fa sempre più convulsa, con tutti noi fan che ci aggrappiamo a ogni nuovo teaser o foto del film per lenire la nostra apprensione, J.J. Abrams e il cast di Episodio IX hanno condiviso alcuni nuovi dettagli su quella che sarà la pellicola conclusiva di un’epica avventura lunga più di 40 anni.

Grazie a J.J. Abrams e al cast di Star Wars: L’Ascesa di Skywalker emergono nuovi interessanti dettagli sull’ultimo capitolo della saga di Guerre Stellari

La saga degli Skywalker giungerà quindi al termine e le aspettative del fandom di Guerre Stellari sono più alte che mai e sapere che il regista è meno nervoso e preoccupato rispetto a quando ha diretto il Risveglio della Forza potrebbe essere una cosa positiva, soprattutto dopo gli striscianti malumori causati da Gli Ultimi Jedi:

Abbiamo sempre saputo che avremmo avuto tre mesi in meno per la post-produzione di questo film. Stiamo ancora lavorando tanto ed è letteralmente una corsa contro il tempo per completarlo ma non sono preoccupato.

Ci sono state più riprese in Episodio VII rispetto a questo. L’adattamento della storia de Il Risveglio della Forza è stato più impegnativo perché non eravamo sicuri se i nuovi personaggi avrebbero funzionato, se gli attori sarebbero stati in grado di “immergersi” in un film di Star Wars. C’erano molte cose che ignoravamo. Adesso invece sappiamo già chi e cosa ha funzionato e tutti stanno facendo il miglior lavoro che io abbia mai visto fare.

Ma l’ambizione di questo film è molto più grande di quella di Episodio VII. Ciò che abbiamo deciso di fare è stato molto più impegnativo. Tutto è esponenzialmente più grande ne L’Ascesa di Skywalker.

Anche gli attori principali Daisy Ridley (Rey), Oscar Isaac (Poe Dameron) e John Boyega (Finn) hanno anticipato qualche interessante rivelazione sui propri personaggi e se l’attesissima Ridley è tornata a parlare della questione dei genitori di Rey, Isaac ha posto l’accento sul feeling che il cast è stato in grado di creare:

Non siamo solo un gruppo di persone che sono state messe insieme. In realtà abbiamo avuto il tempo di allenarci e confrontarci. Ci sono alcune sequenze davvero fantastiche con noi tre in situazioni rischiose.

Poe e Finn, infatti, saranno impegnati in situazioni diverse e molto più complicate rispetto a quello a cui ci avevano abituati, con Poe per esempio impegnato non solo dentro una cabina di pilotaggio e Finn più al centro dell’attenzione, come rivelato dallo stesso Boyega:

Volevo sicuramente qualcosa in più dopo Episodio VIII. L’Ascesa di Skywalker rende l’arco narrativo di Finn più sensato facendo emergere un lato del personaggio che non abbiamo mai visto.

A quanto pare tuta la crew del film sembra davvero entusiasta del nuovo fil e, molto probabilmente, alcuni “passaggi a vuoto” di Star Wars: Gli Ultimi Jedi è stato “sistemato” con il maggiore coinvolgimento di personaggi introdotti ne Il Risveglio della Forza e poi lasciati un po’ in disparte nel penultimo capitolo di questa grande saga che merita un’unica conclusione: quella più epica possibile.

Data di uscita e dettagli di Episodio IX

Il film, scritto da J.J. Abrams insieme a Chris Terrio, arriverà nelle sale cinematografiche italiane il 18 dicembre del 2019.

Nel cast di Episodio 9 saranno presenti ancora una volta Mark Hamill (Luke Skywalker), Anthony Daniels (C-3PO), Billy Dee Williams (Lando Calrissian), Carrie Fisher (grazie a materiale d’archivio) e ovviamente i nuovi protagonisti Daisy Ridley, Adam Driver, John Boyega, Oscar Isaac, Domhnall Gleeson, Kelly Marie Tran, Joonas Suotamo, Billie Lourd (figlia di Carrie Fisher), Lupita Nyong’o.

Tra le nuove aggiunte, invece, sappiamo già che troveremo Naomi Ackie, Keri Russell e Richard E. Grant.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Fonte: Geektyrant

Leggiamo altro?
No Time To Die
No Time to Die: James Bond è tornato nel primo trailer italiano del film
>