Bella Ramsey, l’interprete del personaggio più cazzuto di Game of Thrones, ha da dire qualcosa sul terzo episodio (e sul quarto)

Attenzione! Seguono spoiler sul terzo e quarto episodio di Game of Thrones 8! Procedete a vostro rischio e pericolo!

Il terzo episodio di Game of Thrones 8 si è lasciato dietro una conta dei morti impressionante ma, tra tutti i personaggi che hanno trovato la loro fine nella Battaglia di Grande Inverno, quello che personalmente mi mancherà di più è certamente Lyanna Mormont.

ritorno di lyanna mormont

L’attrice Bella Ramsey (che non è parente di “quel Ramsey” nonostante il cognome), interprete di Lyanna nello show, intervistata da Entertainment Weekly ha voluto raccontare la sua esperienza sul set della serie, conclusasi con la morte del suo personaggio stritolato tra le mani di un gigante zombie (che comunque non ha avuto speranze contro la Mormont, sia chiaro).

Bella Ramsey ha raccontato la sua esperienza con Game of Thrones, dalla prima scena nei panni di Lyanna Mormont al quarto episodio dell’ottava stagione

Tutto ebbe inizio con un’audizione fatta dall’attrice per Il GGG – Il Grande Gigante Gentile supervisionata da Nina Gold, anche se poi l’attrice venne richiamata per Il Trono di Spade:

Non credevo che mi avrebbe portata a qualcosa di importante, mi ero semplicemente presentata per girare la mia prima scena. La reazione dei fan poi è stata però folle e non me l’aspettavo

Ovviamente ricordiamo tutti la prima volta che Lyanna è apparsa sugli schermi, diventando presto uno dei personaggi più amati dell’intera serie (nonostante appaia davvero poche volte).

Inevitabile era quindi la sua presenza anche in quest’ultima stagione, di cui ha voluto parlare la stessa attrice:

Non vedevo l’ora di poter leggere i copioni. È stato davvero emozionante. Desideravo che il mio personaggio finisse sul Trono di Spade o morto di una morte gloriosa… quindi, sono felice

Continuando l’intervista, Bella Ramsey ha parlato anche dell’unica sua esperienza con le scene di combattimento sul set, anticipando una scena del quarto episodio di Game of Thrones 8 (davvero, c’è un piccolo spoiler, siete avvisati):

La mia unica esperienza vera con i combattimenti è la scena della pugnalata. Tutto sembra vero quando stai girando quelle scene grazie all’atmosfera che si respira. Era davvero una situazione intensa con il vento e la neve finta, tutto questo ha reso la scena davvero facile da girare.

La cosa più difficile per l’attrice è stata invece, paradossalmente, quella di stare completamente immobile in una scena che vedremo nel prossimo episodio, quando assisteremo al funerale di Lyanna Mormont:

Ha richiesto molta concentrazione

Cosa ne pensate della morte di Lyanna? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

...e questo?
Cyberpunk Edgerunners
Cyberpunk: Edgerunners, annunciato l’anime Netflix ispirato a Cyberpunk 2077