Il finale di Game of Thrones 8 è nascosto in una playlist di Spotify

game of thrones 8 spotify

Se volete scoprire il finale di Game of Thrones 8, l’epilogo più atteso e sicuramente più sanguinoso e scioccante della storia delle serie TV, non perdete tempo ad analizzare le più svariate teorie di cui brulica il web, ma drizzate le orecchie e ascoltate della musica!

Una playlist di Spotify, creata dagli showrunner dello show HBO, nasconde il finale di Game of Thrones 8

Secondo David Benioff e D. B. Weiss, sceneggiatori dell’acclamato show HBO che sono più ermetici di uno dei barattoli di marmellata di mia zia Concettina e che si sono impegnati al massimo per non lasciar trapelare la minima informazione circa il destino dei protagonisti della serie TV, per conoscere come si concluderà ottava stagione de Il Trono di Spade basterà utilizzare Spotify.

A parte l’enorme (involontario?) spot pubblicitario per il servizio di streaming musicale on demand, i due showrunner hanno contribuito alla creazione di una speciale Playlist, intitolata Game of Thrones: The end is coming, che costituirebbe una sorta di codice dietro il quale si celerebbe la verità sulla conclusione dei conflitti per la conquista del Trono di Ferro.

La risposta al finale è nascosta al 100% nelle scelte della playlist. Nessuno ci crederà, ma è tutto vero.

La Playlist, scaricabile a questo indirizzo, include i seguenti brani:

  • Sleep Now in the Fire, Rage Against the Machine
  • Her Black Wings, Danzig
  • Immigrant Song, Led Zeppelin
  • The End, The Doors
  • Girl from the North Country, Bob Dylan and Johnny Cash
  • Mama Kin, Guns N’ Roses
  • Seven Nation Army, The White Stripes
  • Howlin’ For You, The Black Keys
  • War, grandson
  • Let Me Live / Let Me Die, Des Rocs
  • Flugufrelsarinn, Sigur Ros
  • Fire, Barns Courtney
  • Bottom of the Deep Blue Sea, MISSIO
  • Wolf Like Me, TV On The Radio
  • POWER, Kanye West
  • Let’s Have A War, Fear
  • Powa, Tune-Yards
  • Listen to the Lion, Van Morrison
  • Cold Cold Cold, Cage the Elephant
  • No One Knows, Queens of the Stone Age
  • Wolves of Winter, Biffy Clyro
  • Go To War, Nothing More
  • Little Monster, Royal Blood
  • Burn the Fleet, Thrice
  • Sister, Prince
  • Dire Wolf, Grateful Dead
  • Devil’s Spoke, Laura Marling
  • Queen, Perfume Genius
  • Cruel, St. Vincent
  • Crown on the Ground, Sleigh Bells
  • Mother, The Amazons
  • Hot Blood, KALEO
  • War Pigs, Black Sabbath
  • Dead Skin Mask, Slayer
  • Killer Wolf, Danzig
  • The Time Is Now, Atreyu
  • Be My Fire, The Blue Stones
  • Rise Above, Black Flag
  • Alternative Ulster, Stiff Little Fingers
  • This Sentence Will Ruin/Save Your Life, Born Ruffians
  • The Sick Bed of Cuchulainn, The Pogues
  • Winterlong, Neil Young
  • Furr, Blitzen Trapper
  • Power, A.J. Ghent
  • Toxicity, System of a Down
  • Born for Greatness, Papa Roach
  • Gold Lion, Yeah Yeah Yeahs
  • Here’s Your Future, The Thermals
  • Love Is Blindness, U2

Più di qualcuno ha già passato al vaglio le canzoni, evidenziando parecchi riferimenti a lupi e leoni, oltre che a guerre, fuoco e inverni.

Tra le chicche più interessanti c’è da sottolineare un passaggio del pezzo ‘Sister’ di Prince che recita:

Mia sorella non ha mai fatto l’amore con nessuno altro a parte me. Lei è la ragione della mia sessualità. L’incesto è tutto ciò che si dice che sia.

Insomma, David Benioff e D. B. Weiss sembra che abbiano scelto le canzoni giuste.

Provate ad ascoltarle e a capire cosa nascondono e, magari, condividete con noi le vostre idee sul finale di Game of Thrones 8, commentando qui sotto!

Fonte: distractify

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed
Leggiamo altro?
mindhunter 1 serie più interessanti del 2017
MINDHUNTER: la serie Netflix sarà composta da cinque stagioni?