Hero Defense: l’ibrido tra un tower defense e un RPG – Recensione

In un epoca così florida per i videogiochi, dove oramai i generi sono praticamente tutti definiti, l’unico modo per spiccare sulla concorrenza è proporre qualcosa di nuovo, magari un ibrido tra più generi che possa mischiare le carte in tavola, cercando però di non cadere nel “già visto”.

Ed è proprio grazie a questo miscuglio, a questa unione di generi, che Hero Defense vuole ritagliarsi una fetta di fan tra i videogiocatori moderni.

La recensione di Hero Defense, un ibrido tra un tower defense e un RPG che cerca di ritagliarsi una fetta del mercato tra i gamer moderni

Nel corso del gioco, dovremo affrontare orde di non morti, ghoul, scheletri e chi più ne ha più ne metta utilizzando le abilità uniche di ben 5 eroi con caratteristiche diverse, muovendosi in diverse arene per arrivare a sconfiggere il Conte Nekrosis che sta tormentando l’intero mondo.

Un incipit molto semplice che nasconde delle meccaniche ben definite tipiche dei più classici RPG, con esperienza da accumulare, armi da potenziare e poteri da acquisire per poter liminare i nemici nel minor tempo possibile, prima che siano loro ad eliminare noi.

Tutto ciò, però, è ben integrato con gli stilemi dei tower defense che ne hanno da sempre caratterizzato lo stile: piazzare trappole sul percorso, ostacoli per rallentare i nemici e chi più e ha, più ne metta.

Se proprio vogliamo fare proprio le pulci al gioco, possiamo dire che possiede pure qualcosina dei moba, anche se in minima parte: il fatto di acquisire sempre più “potenza” attraverso le anime, man mano ce il tempo passa e che i nemici vengono uccisi è proprio caratteristico di questo genere di giochi.

Elementi RPG, Tower Defense e MOBA rendono Hero Defense un vero e proprio ibrido fresco e genuino

Le ondate di mostri saranno visualizzabili nella parte alta dello schermo, in modo tale che potremo prepararci al meglio preparando la strategia migliore piazzando i nostri eroi e spostandoli man mano che i mostri faranno capolino sulla mappa. In nostro “soccorso” arrivano alcuni templi edificabili nell’ambiente di gioco al costo di poche gemme, una delle valute del gioco.

Oltre a queste ultime, potremo droppare dai nemici anche monete o anime, che ci faranno potenziare i nemici ad ogni sessione di gioco, sbloccando uno dei poteri delle gemme equipaggiate prima di iniziare la partita, una meccanica molto simile ai MOBA, come abbiamo detto prima.

Tra uno stage e l’altro, avremo la possibilità di tornare ad una sorta di “hub centrale” rappresentato dal centro città, in cui troveremo diversi edifici, ognuno dei quali ci permetterà di potenziare diverse caratteristiche dei nostri eroi come le armi o le abilità, oppure ci faranno farmare delle gemme che serviranno per aumentare le caratteristiche degli edifici stessi o per forgiare i templi di cui vi parlavo prima.

Come detto prima, abbiamo a disposizione ben cinque eroi, ognuno con le sue caratteristiche uniche e il suo “carattere” che all’inizio sembrano essere i classici stereotipi, per poi caratterizzarsi sempre meglio, intrecciandosi egregiamente nell’arco narrativo raccontato: Jack Sanders l’ammazza-vampiri, Barrows il becchino, Sam Hein l’orfana, Jane Doe ed il mezzosangue Willy.

Grazie alle abilità dei nostri protagonisti, dovremo farci strada tra i vari livelli sempre più complessi arrivando a sconfiggere definitivamente il conte Nekrosis.

Ma c’è un problema: i livelli sono davvero pochini.

Per quanto la rigiocabilità sia davvero alta (ogni livello può essere riaffrontato a difficoltà più alta e fino ad ottenere la valutazione massima), resta comunque un gioco decisamente corto, ma nonostante ciò è comunque davvero divertente ad un prezzo che al momento è scontato del 50%!

In conclusione, la versione PC di Hero Defense funziona davvero egregiamente!

Il connubio tra le meccaniche RPG unite ai classici Tower Defense fa il suo sporco lavoro, se poi si pensi che la caratterizzazione dei personaggi è ben integrata e la storia è piacevole, vale davvero la pena giocarlo o perlomeno di dargli una possibilità.

Hero Defense offre al giocatore cinque eroi unici che si fanno strada attraverso varie arene per sconfiggere il Conte Nekrosis.

Per distruggere il vampiro più potente del mondo, una squadra di assassini deve impalare, tagliare, strappare e bruciare legioni di non morti, decisi a dominare il mondo.

Hero Defense sfida i fan dei MOBA, dei giochi di ruolo e dei giochi di Tower Defense per manovrare strategicamente i loro eroi migliorabili per distruggere orde di mostri.

I giocatori personalizzano i loro eroi attraverso un profondo gioco di ruolo con armi aggiornabili e ricchi alberi di abilità dei personaggi.

83%

Hero Defense

Hero Defense è un ottimo ibrido tra un RPG e un tower defense che si lascia giocare tranquillamente e che intrattiene quanto basta. Peccato sia un po' cortino...

  • Meccaniche ibride interessanti
  • Caratterizzazione dei personaggi ottima
  • Potenziamenti dei personaggi molto vari
Potrebbe piacerti anche
Commenti
Caricamento...