RIDE: Adriano Barone ci guida nel Ride-universe

RIDE sta facendo faville al cinema, dimostrando come il cinema italiano sappia ancora regalare emozioni inattese. A dare ancora più spessore a questo interessante progetto è l’aver dato vita ad un universo narrativo che si estende oltre i confini del cinema, andando a toccare altri due media capaci di veicolare al meglio la forza di un’ambientazione vincente: fumetto e letteratura. Se poi a dar vita a questa due forme d’arte è un narratore particolarmente vitale come Adriano Barone il gioco è fatto.

Alla scoperta dell’universo di RIDE con una guida d’eccezione: Adriano Barone!

La scorsa settimana è arrivato nelle edicole Level 0, il fumetto prequel co-scritto da Barone e Fabio Guaglione, a cui ora si aggiunge anche il romanzo Il gioco del Custode, volume scritto sempre da Barone ed edito da Mondadori. Abbiamo avuto la fortuna di incontrare Adriano Barone a Milano e fare due chiacchiere sulla sua esperienza con RIDE e il suo modo di intendere la narrazione.

adriano barone ride

Qui sotto potete gustarvi la video intervista con Adriano Barone, in cui l’autore ci consiglia come vivere al meglio l’esperienza di RIDE e, tra una battuta e l’altra, svela il suo particolare approccio al RIDE-Universe.

Adriano Barone sarà protagonista nei prossimi non solo della nostra recensione di  Il Gioco del Custode, ma anche di un’ulteriore intervista con Antonio Serra per la miniserie Nathan Never: Generazioni. Nell’attesa, vi consigliamo di fare un passo sulla pagina Facebook ufficiale del film e poi correre al cinema e farvi travolgere da RIDE: Ride or die.

Potrebbe piacerti anche