Game of Thrones 8: lo spoiler della giornata arriva da una causa legale?

Game of Thrones Jaime Lannister

Qualcosa di più di un semplice rumor (seppur proveniente da una fonte che si è rivelata spesso attendibile) è emerso in queste per Game of Thrones 8.

Lo spoiler, però, questa volta arriva da una fonte inaspettata, una causa legale che ha visto coinvolto l’attore Nikolaj Coster-Waldau (Jamie Lannister), al quale è stato chiesto di pagare 2 milioni di dollari a Jill Littman (il suo ex rappresentante legale) e alla Impression Entertainment.

 

 

Attenzione! Seguono spoiler su Game of Thrones 8, procedete a vostro rischio e pericolo!

Tralasciando i dettagli della causa, che tuttavia hanno visto l’attore, accusato di aver violato i termini del vecchio contratto, perdere in giudizio, alcuni documenti del processo riguardavano l’ottava stagione della celebre serie tv di HBO.

Tra le ventidue pagine di legalese si è scoperto che l’attore è stato pagato 1 milione di dollari per singolo episodio in cui è apparso durante l’ottava stagione che, ricordiamo, sarà composta da un totale di 6 episodi. Tuttavia, l’ammontare guadagnato è di “soli” 4 milioni di dollari.

Sembra così che l’attore sarà presente solamente in 4 episodi dello show, facendo temere il peggio per il suo personaggio. Questo, nonostante potrebbero benissimo esistere 2 episodi incentrati su altri personaggi o ambientati in altri luoghi in cui Jamie è assente… ma stiamo pur sempre parlando di Game of Thrones e, si sa, le morti eccellenti sono sempre dietro l’angolo.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!