Brie Larson: scopriamo chi è l’attrice che intepreterà Captain Marvel

Brie Larson, al secolo Brianne Sidonie Desaulniers, di professione attrice e cantautrice, nasce a Sacramento l’1 ottobre 1989.

Scopriamo chi è Brie Larson, la futura Captain Marvel, un talento da cantautrice e un premio Oscar già in bacheca

Infatti la nostra futura Capitan Marvel ha pubblicato una serie di singoli sul proprio sito internet, tra cui ricordiamo “Go, Goodbye”, un successo che le ha dato l’opportunità di incidere il suo primo album Finally Out P.E, album a cui seguirà un tour accanto a Jesse McCartney, ex-membro della boyband Dream Street.

Nonostante il suo debutto in televisione, in teatro e al cinema avvenga già in tenera età, Brie raggiunge la notorietà a 27 anni, molto tardi rispetto a tanti suoi colleghi e allo standard hollywoodiano.

La sua carriera in campo cinematografico la porterà mano mano a distaccarsi dal mondo della musica, prendendo parte in numerose commedie: Sleepover, Hoot, Lo Stravagante Mondo di Greenberg, Scott Pilgrim vs. the World e tanti altri.

Dopo il genere comedy, arrivano per Brie Larson i primi ruoli in film drammatici quali Short term 12 con cui ottiene il premio per la Miglior Interpretazione Femminile al Festival del film di Locarno grazie al ruolo di Grace, giovane ragazza che si prende cura di un gruppo di adolescenti in difficoltà.

Nel 2015 arriva per Brie “il film” con la parte da protagonista nel film drammatico Room tratto dalla storia vera di una donna che per anni viene tenuta prigioniera dal suo stupratore, dalla cui violenze nasce un figlio di nome Jack.

L’attrice fa suo un ruolo particolare e difficile che interpreta in maniera magistrale, tanto da ricevere numerosi riconoscimenti tra cui il Golden Globe per la migliore attrice in un film drammatico, uno Screen Actors Guild Award e, il Premio Oscar come Miglior Attrice Protagonista alla sua prima nomination.

Dopo Room l’attrice si cimenta nella parte di una fotoreporter nel film Kong: Skull Island, reboot di King Kong e secondo capitolo della saga MonsterVerse, iniziata con Godzilla (2014).

Nel 2016 i Marvel Studios la scelgono per interpretare il ruolo di Carol Danvers ossia Captain Marvel, il cinecomic atteso per il 6 marzo 2019 che farà da ponte tra Avengers: Infinity War e Avengers 4.

Brie ha atteso un bel po’ prima di accettare la parte della supereroina dei fumetti, confessando di aver avuto molti dubbi a riguardo e di aver sentito molto, fin da subito, il peso di un ruolo così importante.

Brie Larson: la Nuova Capitan Marvel

Ora non ci resta che attendere il debutto di Brie nel Marvel Cinematic Universe, un debutto molto atteso perché, secondo quanto dichiarato da Kevin Feige, presidente dei Marvel Studios, Capitan Marvel prenderà la guida dell’intero MCU ricevendo il “pesante” testimone da Iron Man (Robert Downey Jr.) e Captain America (Chris Evans), non proprio gli ultimi arrivati.

Io sono quasi sicura che Brie Larson sfoggerà un’interpretazione memorabile e che l’ameremo fin da subito e voi? Cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un commento qui sotto!

Trama e dettagli di Captain Marvel

La storia segue le gesta di Carol Danvers mentre diventa uno degli eroi più potenti dell’universo, allorquando la Terra voi trova nel bel mezzo di una guerra galattica tra due razze aliene (Kree e Skrull).

Ambientato negli anni ’90, Captain Marvel è un’avventura tutta nuova alla scoperta di un periodo inedito nella storia dell’Universo Cinematografico Marvel.

Brie Larson vestirà i panni della protagonista, con Samuel L. Jackson che riprende il ruolo di Nick Fury e Clark Gregg in quello dell’agente Phil Coulson.

Diretto da Anna Boden e Ryan Fleck, scritto da Geneva Robertson-Dworet e prodotto da Kevin Feige, il film vedrà Louis D’Esposito, Victoria Alonso, Jonathan Schwartz, Patty Whitcher e Stan Lee come produttori esecutivi, David Grant e Lars Winther in veste di co-produttore, con quest’ultimo anche ne ruolo di assistente regista.

Potrebbe piacerti anche